-1 C
Foggia
28 Gennaio 2021
Altri Sport

CALCIO A 5. Rocambolesca sconfitta per il Cus Foggia

Rammarico e amarezza. Questi i sentimenti che hanno riempito lo spogliatoio del Cus Foggia al termine della partita di sabato scorso. La terza giornata della serie C2 di calcio a 5 ha “regalato” una deludente sconfitta alla squadra cussina, caduta in casa contro i biancorossi della Sicom Barletta.

Deludente perché a pochi giri di orologio dal triplice fischio capitan De Nido e compagni erano convinti di poter portare a casa il primo risultato utile.

Sotto di due gol alla fine del primo tempo, i ragazzi di mister Natale Coccia (in foto) erano riusciti a trovare la forza tecnica ed agonistica necessaria per rientrare in partita. La doppietta del debuttante Riccardo De Pandis aveva infatti permesso al Cus di acciuffare un clamoroso e meritato pareggio. Sul 2-2 il Barletta è rimasto anche in inferiorità numerica, causa espulsione per proteste di un proprio giocatore.

Il Cus Foggia ha provato ad approfittare del momento di ulteriore difficoltà degli ospiti, creando anche un paio di occasioni importanti. Ma ad un paio di minuti dalla fine del match, una punizione dal limite, ha regalato in modo più che rocambolesco la vittoria ai biancorossi.

Dopo questa sconfitta il Cus Foggia resta, purtroppo, a secco di punti e successi, occupando in solitudine l’ultimo posto del girone A.

Prossimo impegno a Bisceglie, in casa del Futbol Cinco.

RISULTATI 3^ GIORNATA

CUS Foggia – Sicom Barletta 2-3
Deportivo Giovinazzo – Futbol Cinco Bisceglie 4-5
Nettuno – San Ferdinando 6-4
Nox Molfetta – Futsal Monte S. Angelo 7-5
Torremaggiore – Poggiorsini Calcio 2-3

CLASSIFICA

Nettuno 7

Poggiorsini, Molfetta, San Ferdinando, Barletta, F.C. Bisceglie 6

Monte Sant’Angelo e Torremaggiore 3

Giovinazzo 1

Cus Foggia 0

CUS FOGGIA

Potrebbero interessarti:

CONI PUGLIA. “Città Attive”, lunedì a Bari chiusura della tre giorni internazionale

La Redazione

BASKET. San Severo a grandi falcate verso la B

La Redazione

RUGBY. Cus Foggia, l’Under 18 a Santeramo per il primo posto

La Redazione