Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Celli, una piacevole sorpresa. Mazzeo, cecchino dal dischetto. Applausi per Fedato

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Celli, una piacevole sorpresa. Mazzeo, cecchino dal dischetto. Applausi per Fedato


NOME VOTO GIUDIZIO
GUARNA 6 Raccoglie ancora una volta un pallone nella sua rete ma non ha colpe. Per il resto gestisce la situazione con puntualità
LOIACONO 5.5 Graziato a inizio partita dall’arbitro che non lo ammonisce per un fallo evidente, ci è parso in una versione sbiadita
CAMPORESE 6 La difesa continua a non convincere, lui però si arrangia sempre con mestiere e con un fisico che lo sorregge
COLETTI 5.5 Subito una topica per Tommy che sbaglia sul gol di Raicevic. Nel primo tempo è sembrato condizionato dall’errore
CELLI 7 Da oggetto misterioso a scoperta preziosa: ottimo esordio per il ragazzo romano uscito nel finale di match per crampi
GERBO 6 Tornato a centrocampo, non disputa la sua miglior partita ma non manca comunque il suo contributo di dinamicità
VACCA 6 Ci era piaciuto di più in altre circostanze. In alcuni tratti di gara, la Pro ha il predominio, anche in 10, della mediana
DELI 6.5 Decisivo nell’azione che ha cambiato il volto della partita: la sua incursione è valsa il rigore e il rosso a Konate
CHIRICÒ 6.5 Si è acceso a intermittenza, ma nella mezzora a cavallo dei due tempi è stato una spina nel fianco della Pro Vercelli
MAZZEO 7 Infallibile dal dischetto, ha messo ancora una volta la sua firma su una vittoria del Foggia. Sempre caparbio e pungente
BERETTA 6 Jack non manca mai di fornire il suo impegno a tutto campo. Si batte e lotta, in questo caso però senza acuti da ricordare
FEDATO 6.5 Un gol, un penalty procurato e una traversa: finalmente un Fedato all’altezza dopo diverse prestazioni sotto tono
AGAZZI 6 Ha fatto legna in un momento in cui la partita era già indirizzata positivamente. Un recupero prezioso per il Foggia
LODESANI sv Pochi minuti per una gioia davvero grande: il debutto in serie B. Ha piede, corsa e potrà dare una mano ai compagni
STROPPA 6 La retroguardia lo ha tradito ancora, ma stavolta gli errori non sono costati punti. Ha gestito bene i cambi

 

 



Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".

Potrebbero interessarti