Incendio stadio Acquaviva, la condanna del Coni

Incendio stadio Acquaviva, la condanna del Coni


BARI – “E’ vergognoso e preoccupante: l’incendio appiccato al campo sportivo di Acquaviva, di cui sembra chiara la matrice dolosa, è un atto su cui siamo certi gli inquirenti faranno luce. Il Coni Puglia, a nome di tutto il movimento sportivo pugliese, esprime sostegno e vicinanza all’Associazione sportiva che gestisce l’impianto, l’Amatori Atletica, che si è aggiudicata la gara d’appalto per la conduzione della struttura”. Così il presidente del comitato olimpico pugliese, Angelo Giliberto, all’indomani di quanto accaduto l’altra notte stadio comunale Giammaria, quando le fiamme hanno totalmente distrutto il chiosco degli alimentari all’interno, danneggiando una parte della pista di atletica.

“Episodi del genere non solo puntano a danneggiare chi gestisce una struttura sportiva sopportando costi e fatica – stigmatizza Giliberto – ma penalizzano anche i tanti ragazzi e fruitori dell’impianto. Feriscono una comunità. Che deve compattarsi all’insegna della legalità. Il patrimonio impiantistico, ricordiamolo, è la chiave per la crescita di tutto il nostro movimento sportivo, a partire dalle giovani generazioni”.

Fabio Nardulli – Uffici Stampa
fanardu@gmail.com



Biografia Autore

Potrebbero interessarti