Halloween al “Piola”. Tra Pro Vercelli e Foggia Calcio chi perde è ultimo

Halloween al “Piola”. Tra Pro Vercelli e Foggia Calcio chi perde è ultimo


Halloween al “Piola”. Tra Pro Vercelli e Foggia Calcio chi perde è ultimo

Siamo ancora alla dodicesima giornata del campionato di Serie B, ma la sfida tra Pro Vercelli e Foggia Calcio, in programma questo pomeriggio alle 17.30, ha già le tinte di uno scontro diretto per la salvezza. I piemontesi sono ultimi a quota 10 punti e in casa hanno uno dei peggiori rendimenti con solo 6 punti conquistati in altrettante gare. I rossoneri, invece, escono con le ossa rotte da una settimana ad alto tasso emotivo, con la rimonta del Cesena nel dieci minuti finali del match (da 1-3 a 3-3) e lo scivolone interno con il Parma (0-3) che ha visto il Foggia perdere allo Zaccheria undici mesi dopo l’ultimo tonfo con il Fondi (era il 6 dicembre 2016). Preoccupa, e non poco la difesa, capace di subire 27 gol in undici giornate, un’enormità che pesa come un macigno nella lotta salvezza. A proposito di lotta salvezza. Oggi, al glorioso stadio Silvio Piola di Vercelli, le due contendenti si giocano tanto. Chi perde si siede sul fondo della classifica. Chi perde rischia di mandare in tilt cervello e programmi. E’ uno scontro diretto. Come tale può pesare in caso di arrivo a pari punti o ancora più semplicemente può servire a distanziare un avversario e spedirlo nell’inferno delle proprie paure e frustrazioni. I tifosi lo sanno e non fanno mancare il loro apporto. Dopo i 4.100 di Cesena, in Piemonte arriveranno 1.000 supporter. Il piccolo impianto della Pro per contenerli dovrà aprire una curva e alcuni settori della gradinata. Si giocherà in una succursale dello Zaccheria con il solito entusiasmo debordante, ma come ha insegnato Cesena, non basta solo il supporto, senza attenzione, concentrazione e fortuna sul campo.

METEO – Cielo sereno, quasi totale assenza di venti e una temperatura che si aggirerà attorno ai 20°C. Queste sono le condizioni attese questo pomeriggio a Vercelli. Campo di gioco in sintetico.

FOGGIA – La lista degli infortunati fa tremare le gambe. A Vercelli il Foggia si presenta con il pienone in infermeria e la difesa paga pesante dazio. Mancheranno i centrali Empereur, Martinelli e Figliomeni, il terzino Rubin, il capitano Agnelli, l’attaccante Floriano e il portierino Tarolli. Al posto di quest’ultimo prima convocazione per il giovane Simone Sarri, numero uno della Primavera. Torna tra i disponibili Agazzi che si gioca il posto con Fedele. In attacco Beretta, Fedato, Chiricò e Nicastro sgomitano per due maglie a completare il tridente guidato da Mazzeo.

FORMAZIONE

Guarna
Loiacono
Coletti
Camporese
Gerbo
Deli
Vacca
Fedele
Beretta
Mazzeo
Nicastro

PRO VERCELLI – Grassadonia deve rinunciare a Rovini, Bergamelli e Jiday ma recupera Morra in attacco.

DIRETTA – SkySport 2 seguirà la diretta della partita con commento di Massimo Tecca. Foggiasport24.com seguirà per voi la partita con aggiornamenti.



Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti