Foggia Calcio, manca quel pizzico di “cazzimma” per…

Foggia Calcio, manca quel pizzico di “cazzimma” per…


DAL BLOG “NOI CHE ABBIAMO IL FOGGIA NEL CUORE” – Il Foggia rimanda nuovamente l’appuntamento con la prima vittoria casalinga contro un Novara che riesce a strappare un punto fondamentale in una gara caratterizzata da dubbie decisioni arbitrali.
Un primo tempo davvero sfortunato per il Foggia costretto ad effettuare tre cambi forzati per l’infortunio di Camporese, Floriano e Agnelli. Quest’ultimo, forse, tra i più positivi nelle ultime partite. La squadra rossonera ha il merito, questa volta, di non essersi disunita e Mazzeo pareggia su rigore.
In avvio ripresa, il Foggia passa in vantaggio con Fedato, si trova a tu per tu con il portiere piemontese ed insacca a porta vuota. I padroni di casa devono solo amministrare il risultato e mettere in cassaforte il risultato. Chiricò, per ben due volte, va vicinissimo al gol ma pecca nella conclusione finale.
Purtroppo, come spesso è accaduto nelle scorse partite, il Foggia permette di far giocare, guadagnare campo e consente al Novara prima di sfiorare il pari con Troest e poi, su calcio d’angolo, sigla il pareggio con il pallone che entra in rete dopo aver colpito la traversa.
Non c’è tempo e sicuramente neanche la tenuta fisica che, per via dei cambi già fatti, risulta deficitaria. La gara termina con uno scialbo 2-2 che per i tifosi del Foggia sa di beffa, consapevoli del fatto che, evidentemente, la squadra non ha ancora assimilato del tutto la cadetteria e manca di esperienza.
Desta preoccupazione l’incapacità degli uomini di Stroppa di chiudere la partita a differenza dello scorso anno in cui era spietato con gli avversari. Manca quel pizzico di ‘cazzimma’  da ritrovare immediatamente altrimenti la salvezza diventa complicata da raggiungere.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti