Header ad
160×600 empty

E Calabro ferma Pochesci anche in… Serie B

E Calabro ferma Pochesci anche in… Serie B


Per la prima volta la Ternana non segna sul proprio terreno di gioco. Così finisce con un pari senza troppe emozioni la sfida del posticipo in Serie B con il Carpi che in qualche modo riscatta la sconfitta interna con il Palermo e manca l’aggancio con la zona nobile della classifica. La Ternana che cercava il successo per uscire dall’area a più alto rischio deve contentarsi di un punto che, comunque, muove la classifica.

INCUBO CALABRO – Anche stavolta, dunque, mister Pochesci non é riuscito a battere Calabro, dopo i ripetuti confronti degli scorsi anni tra Serie D e Lega Pro che non hanno mai visto il tecnico laziale vincere contro il collega pugliese. Nei precedenti infatti il tecnico della Ternana non è mai uscito vincitore, ottenendo due ko a Francavilla Fontana (3-1 il 30 aprile 2017 in Lega Pro, 1-0 l’8 dicembre 2015 in serie D) e altrettanti pareggi (1-1 a Fondi il 10 dicembre 2016), l’ultimo dei quali fatale ai laziali nella corsa playoff per la promozione nel torneo cadetto.

RISCATTO RIMANDATO –  «Ieri è stato bravo e prepotente, magari in futuro ci incontreremo in piazze diverse dove sarò io ad avere cinquemila spettatori e non due tifosi» disse Pochesci. Era il 14 maggio e i pugliesi avevano appena eliminato i laziali dai playoff con lo 0-0 casalingo.

fonte: calciodelsud

 



Biografia Autore

Potrebbero interessarti