Il punto sulla B – Tre squadre in testa, Foggia ancora senza vittoria

Il punto sulla B – Tre squadre in testa, Foggia ancora senza vittoria


Il punto sulla B – Tre squadre in testa, Foggia ancora senza vittoria

Comandano in tre. Il quarto turno di Serie B ha confermato che, per la promozione, sarà un campionato apertissimo e ricco di colpi di scena. Perugia, Carpi e Frosinone, tre squadre sottobraccio per inseguire il sogno chiamato “ritorno in paradiso” e per ora il rendimento è stato ottimo. Perché le formazioni di Giunti, Calabro e Longo sono ancora imbattute, con quello umbro che si rivela il miglior attacco con tredici gol segnati.

ANCORA HAN, IL PERUGIA VA. FROSINONE SUPERA IL BARI – Il nordcoreano è una delle più liete sorprese di inizio campionato. Cinque gol già segnati e quello di ieri ha sbloccato la situazione contro il Parma, affondato poi sotto la doppietta di Buonaiuto allo stadio Curi. La squadra ciociara ha avuto la meglio sul Bari soltanto al 71’ con Sammarco, il 3-2 casalingo ha un grandissimo valore anche perché ha costretto la compagine di Grosso a un nuovo stop (il terzo finora). In testa, come detto, c’è anche il Carpi che ha pareggiato nella trasferta di Cremona: Cremonese che è riuscita a passare subito in vantaggio, costringendo gli emiliani a raccogliere la prima palla dalla propria rete da inizio torneo. Mbakogu, però, ha pareggiato i conti.

TRIS EMPOLI, BENE ENTELLA E NOVARA – I ragazzi di Vivarini non hanno avuto problemi a liquidare la pratica Ascoli, mentre la Virtus ha riservato alla Ternana la prima sconfitta in campionato. Di Mariano, invece, ha tolto le castagne dal fuoco al Novara grazie alla rete siglata allo scadere: piange il Cittadella che, fino al 90’, ha avuto la possibilità di portare a casa un punto prezioso.

PARI A FOGGIA, PESCARA SI FA RIMONTARE DI NUOVO – Rimandato ancora una volta, per i satanelli, l’appuntamento col primo successo. Perché la squadra di Stroppa s’è fatta raggiungere all’80’ dal Palermo, che ha invece conquistato il terzo pareggio in quattro turni. I ragazzi di Zeman, invece, hanno tirato i remi in barca dopo il raddoppio di Pettinari – bomber del torneo con sette gol – facendosi rimontare dalla Salernitana. Non è la prima volta in stagione, come dimostra la gara di dieci giorni fa contro il Frosinone, ma probabilmente non sarà nemmeno l’ultima. Primo punto in classifica, invece, conquistato dalla Pro Vercelli di Grassadonia grazie al pari senza gol di Brescia.

fonte: tuttomercatoweb

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti