Header ad
160×600 empty

Il Foggia manca ancora la vittoria. Si fa raggiungere dal Palermo: 1-1

Il Foggia manca ancora la vittoria. Si fa raggiungere dal Palermo: 1-1


Il Foggia manca ancora la vittoria. Si fa raggiungere dal Palermo: 1-1

I rossoneri, passati in vantaggio con Nicastro in chiusura di primo tempo, sono stati riacciuffati a dieci minuti dal fischio finale dal destro del giovane Murawski

Il Foggia rimanda ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria stagionale. L’atteso match dello Zaccheria contro il quotato Palermo finisce 1-1. I rossoneri, passati in vantaggio con Nicastro in chiusura di primo tempo, vengono riacciuffati a dieci minuti dal fischio finale dal destro del giovane Murawski. La partita è gradevole. Il Foggia attacca, il Palermo punge quando trova spazi e sfiora il vantaggio, negato da un bell’intervento di Guarna a deviare il rasoterra angolato di Coronado. Ma è sempre il Foggia a fare la partita e al 16’ sfiora il gol: pallonetto di Fedato su Jajalo, cross per Nicastro che di testa manda a lato. Al 22’ lo Zaccheria urla al gol: triangolazione volante tra Rubin, Nicastro e Mazzeo, con conclusione dell’attaccante che solo davanti al portiere spedisce di poco fuori. Non è la giornata fortunata di Mazzeo e lo si capisce quando al 24’ l’attaccante coglie il palo dopo aver calciato da posizione defilata. I rossoneri insistono: Fedato mette al centro un radente che Nicastro sfiora senza riuscire a deviare in rete.

Il pareggio

Al 40’ il Foggia rischia su un cross di Coronado: Nestorovski incorna e Guarna chiude lo specchio con il piede. Poi il vantaggio dei padroni di casa. Fedato serve con un rasoterra Nicastro che arresta il pallone, si gira e supera il portiere. Nella ripresa i rossoneri provano a contenere la reazione del Palermo, sceso in campo più combattivo e determinato. Ci prova subito Gnhaoré, che manda a lato con il destro dal limite, poi Nestorovski con un velenoso rasoterra che Guarna para a terra. Il Foggia perde qualche metro, il Palermo arriva due volte al tiro con il fantasista Coronado poi, al 34’st, pareggia con Murawski (subentrato a Jajalo) bravo a superare Guarna con un preciso tiro dal limite. Una rete che inchioda il risultato sull’1-1 finale.

Fonte: Il Corriere del Mezzogiorno

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti