Foggia Calcio, arriva la prima vittoria! Ora testa al Brescia

Foggia Calcio, arriva la prima vittoria! Ora testa al Brescia


Foggia Calcio, arriva la prima vittoria! Ora testa al Brescia

DAL BLOG “NOI CHE ABBIAMO IL FOGGIA NEL CUORE” – Nella quinta giornata di campionato, primo turno infrasettimanale della stagione, il Foggia conquista la prima vittoria in quel di Carpi.
Contro l’ex capolista, forse abbiamo ritrovato il Foggia della passata stagione: spietato nelle occasioni da gol ma soprattutto grintoso e deciso su ogni pallone.
L’inizio non è stato dei migliori. Al nono minuto uno scivolone difensivo di Camporese spiana la strada a Mbakogu che sigla il vantaggio del Carpi.
Molti pensano ad un Foggia psicologicamente colpito dallo svantaggio. I rossoneri non riescono a concludere a rete, verticalizzano poco e non riescono a trovare il varco per poter scardinare la difesa del Carpi. Un primo tempo sottotono quello dei Satanelli che vanno al riposo sotto di una rete.
Nella ripresa, Stroppa inserisce Floriano al posto di Fedato apparso nervoso ed impreciso. Proprio da un suo corner, scaturisce il gol del pareggio di Martinelli che, con prepotenza, approfittando di un rimpallo di Camporese, la mette in rete.
Da questo momento il Foggia domina la partita. Da evidenziare la prestazione di capitan Agnelli, splendida prestazione di Martinelli ed un Agazzi superlativo nel recuperare e far ripartire le azioni.
Altra sostituzione indovinata da mister Stroppa è quella di Chiricò per uno spento Nicastro, autore del raddoppio del Foggia: splendido uno-due tra Mazzeo e Floriano, quest’ultimo crossa sul secondo palo dove Chiricò brucia sul tempo l’avversario e mette in rete. Il secondo gol era nell’aria poichè poco prima l’estremo difensore biancorosso riesce a toccare il pallone quel tanto che basta da toglierlo dalla porta su un pallonetto dello scatenato folletto rossonero.
Foggia padrone del campo che approfitta anche della superiorità numerica per l’espulsione di Saber per triplicare la marcatura con un fantastico gol di Beretta, subentrato Mazzeo. Devastante l’azione del giovane attaccante che sigla con un rasoterra angolato il terzo gol. Tripudio al “Cabassi” degli 800 tifosi foggiani finalmente festanti nel settore ospiti.
Vittoria meritata del Foggia che sembra aver ritrovato la condizione fisica ma soprattutto questa prima vittoria nella serie Cadetta dà morale ad una squadra che sabato scendere nuovamente in campo a Brescia per cercare di raccogliere qualche altro punto.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti