Header ad
160×600 empty

Foggia Calcio, ds Di Bari: “Zamparini mi ha chiesto Vacca? Ecco la verità”

Foggia Calcio, ds Di Bari: “Zamparini mi ha chiesto Vacca? Ecco la verità”


Foggia Calcio, ds Di Bari: “Zamparini mi ha chiesto Vacca? Ecco la verità”

L’avvio del campionato di Serie B per il Foggia Calcio non è stato dei migliori ma il ds Di Bari è fiducioso per il futuro e su Stroppa…

Intervistato da Mediagol.it, il ds dei Satanelli introduce la prossima partita con il Palermo e chiarisce alcune questioni: “Quello che viene messo in evidenza in questo momento è non essere entrati mentalmente in Serie B. Abbiamo cambiato pochissimo, c’è poco di nuovo e piano piano l’allenatore li sta integrando coi vecchi, ma si vede un atteggiamento negativo che si è sviluppato. Non abbiamo ancora reso come volevamo. Con Pescara ed Entella abbiamo visto qualcosa di buono a sprazzi, ma dobbiamo essere più continui e mostrare di più.

Il Palermo? Può essere l’avversario peggiore o magari migliore per noi in questo momento. Per esperienza personale posso dire, da ex calciatore, che incontrare il Palermo in questo momento è motivante e può smuovere qualcosa a livello di testa. Ci sono i pro e i contro. Io sono contento di incontrare i rosanero in questo momento.

Il Palermo è una di quelle squadre che ha qualcosa in più rispetto alle altre. Insieme a loro ci metto le retrocesse e il Frosinone che non è andata in A lo scorso anno per una questione di classifica avulsa. Poi vedremo le sorprese come il Carpi e il Parma neo-promosso che ha speso tanto. Io penso però che le prime favorite per la A siano le retrocesse poiché, in virtù del paracadute, hanno potuto giostrare a livello economico in maniera differente rispetto alle altre. Ma le sorprese non mancano mai.

De Zerbi a Palermo? Lui ha fatto una scelta forte nel venire a Palermo. Era un’opportunità importante che non sarebbe stato giusto non prendere in considerazione. Sapeva a cosa andava incontro, che la convivenza con Zamparini sarebbe stata difficile, ma lui sapeva a cosa andava incontro e si è preso questa responsabilità giocandosi questa carta.

Quali sono i profili del Foggia su cui scommettere? Ci sono profili come Vacca, Deli che è arrivato l’anno scorso dalla Paganese, Empereur e Gerbo. Anche altri possono mettersi in luce, ma bisogna che le cose cambino. Ci sono diversi giocatori che possono fare bene, sta a tutti loro dare qualcosa in più per aiutare la squadra a uscire da questo momento difficile. È realmente   arrivata un’offerta ufficiale del Palermo per Vacca? Sinceramente il Palermo non ha mai parlato con me del giocatore, le voci mi sono sempre arrivate per vie traverse.

Al Palermo? Gli toglierei tutta la squadra, vogliono riscattare la retrocessione, è giusto che i programmi del Palermo siano questi. È giusto che Zamparini e un allenatore in gamba come Tedino portino avanti al meglio questo progetto. È normale che durante l’anno, e non è certo semplice, dovranno dimostrare che le scelte fatte dalla società siano state quelle giuste.

Stroppa? L’allenatore ha dimostrato col campionato scorso di essere un allenatore in gamba. Poi è il campo che deve parlare, le chiacchiere le porta via il vento.

I nazionali? Queste sono purtroppo cose che devono essere trattate nella maniera giusta. Non è corretto che le squadre siano dimezzate per gli stranieri in nazionale, ma questo dipende anche dal fatto di avere tanti stranieri in organico. Questo è un capitolo da regolamentare. E’ un cane che si morde la coda e l’equilibrio va trovato dai vertici delle istituzioni del calcio”.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti