Header ad
160×600 empty

Due addii eccellenti in casa Manfredonia

Due addii eccellenti in casa Manfredonia


Iscrittosi al campionato di Serie D per il rotto della cuffia, il Manfredonia del presidente Sdanga si appresta ad allestire la rosa per la prossima stagione. Non c’è più il “diesse” Elio Di Toro, passato ad occuparsi del settore giovanile del Foggia, e non sarà confermato sulla panchina Raimondo Catalano. Al suo posto sarà chiamato Walter Chiarella.
Sul fronte squadra il portiere Stefano Tarolli, classe 1997, è tornato al Foggia per fine prestito. I rossoneri dovrebbero però lasciare in riva al Golfo il centrocampista Marco Sansone. Michele Pazienza appende gli scarpini al chiodo e si dedicherà all’attività di allenatore (più che probabile un suo coinvolgimento nel Foggia Calcio, ndr).
Intanto hanno salutato i biancocelesti due pedine fondamentali quali l’esterno destro Giuseppe Coccia, classe 1993 ex Foggia, reduce da quattro stagioni con i sipontini per un totale di 118 presenze e 14 reti messe a segno e che ha firmato per il Potenza, nonché l’attaccante Giancarlo Malcore, volato in Serie B al Carpi degli ex Lauriola e Calabro, dopo l’annata positiva con i manfredoniani suggellata da 13 reti in 26 partite.

fonte: tuttofoggiacalcio



Biografia Autore

Potrebbero interessarti