Header ad
160×600 empty

Ufficiale: Il Foggia Calcio tessera Calderini: “Felice di essere un rossonero”

Ufficiale: Il Foggia Calcio tessera Calderini: “Felice di essere un rossonero”


Ufficiale: Il Foggia Calcio tessera Calderini: “Felice di essere un rossonero”

Il Foggia Calcio comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Elio Calderini, attaccante, nato a Città di Castello (Perugia) il 9 Giugno del 1988. Calderini – 232 presenze in C1 e C2 impreziosite da 53 gol – ha disputato l’ultima stagione con la maglia dell’Unicusano Fondi collezionando 34 presenze e mettendo a segno 8 gol, uno dei quali allo Zaccheria nella gara di andata finita 3-2 per i laziali e che vide proprio Calderini tra i protagonisti della gara. Il Foggia Calcio ha sottoscritto con Calderini un contratto di prestazione sportiva biennale (scadenza 30 giugno 2019) con opzione per il terzo anno. “Sono contentissimo di indossare la maglia del Foggia – le prime parole del neo rossonero – anche perché giocarci contro è sempre stato difficile”. L’ultima volta è successo il 23 Aprile, data storica per il Foggia: “Eh sì, è stato il giorno in cui il Foggia è stata promosso, quel giorno volevo essere del Foggia”. Poco male, il …matrimonio è stato rimandato solo di pochi mesi.
Per Calderini arrivare a Foggia vuol dire anche esordire in B dopo tanti anni di Serie C: “Arrivo tardi in Serie B, è vero, e sarà l’occasione per togliersi tanti sassolini dalle scarpe”. Attaccante esterno, ma non solo: “Ho giocato da attaccante esterno, ma anche a centrocampo, di gol non ne ho mai fatti tantissimi – in realtà sono 53 – e poi mi piace anche far fare gol agli altri”.
Benvenuto in rossonero Elio Calderini
Area Comunicazione Foggia Calcio



Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti