Header ad
160×600 empty

Nuovi Maestri ed Istruttori per la scherma pugliese

Nuovi Maestri ed Istruttori per la scherma pugliese


A Roma, presso il Centro Coni dell’Acqua Acetosa, si sono svolti gli esami per i tecnici di primo, secondo e terzo livello: oltre 150 i candidati alle diverse qualifiche, tra i quali un drappello di pugliesi. Nelle commissioni, presiedute da Renato Buratti, Luigi Campofreda, Salvatore Lauria e Paolo Menis, figuravano anche i pugliesi Ramona Cataleta e Danao Leggio. Tra i tecnici di primo livello cinque pugliesi: Carla Marta De Sicot e Federica Vinci da Brindisi e  Raffaele Minischetti, Cristina Pazienza e Ciro Tomaselli da San Severo. In quattro hanno conseguito la qualifica di istruttore di secondo livello (ex istruttore nazionale): a Pasquale Capuano da Bari si aggiungono Andrea Stroppa da Trani e Matteo Voto da Taranto  che hanno completato l’iter, mentre Emidio Rinaldi da Foggia ha maturato crediti ad hoc.

Sono infine stati ammessi nel novero dei Maestri Teodorico D’Avella da Trani e Chiara Spedicato da Brindisi. A tutti va il convinto plauso del Presidente Matteo Starace e dei Consiglieri.

SCHERMA PUGLIA

 



Biografia Autore

Potrebbero interessarti