Header ad
160×600 empty

La Puglia mette a segno “Una stoccata per la vita”

La Puglia mette a segno “Una stoccata per la vita”


Presentato maestosamente presso la Caserma “Domenico Picca”, sede del Comando Forze Operative Sud di Bari, il progetto “Una stoccata per la vita” che vede coinvolti l’Esercito Italiano, la Conferenza Episcopale, il Comitato Regionale della Federazione Italiana Scherma, l’Università degli Studi di Bari e l’Ufficio Scolastico Regionale; l’iniziativa è patrocinata dall’Assessorato allo Sport della Regione Puglia, dal Comune di Bari e dal CONI Puglia. A monte vi è l’accordo stipulato il 29 ottobre 2014 tra il Ministero della Difesa ed il Pontificio Consiglio della Cultura, quale auspicio per la concreta diffusione dei valori dello sport, e della scherma in particolare, quale fenomeno culturale ed educativo, oltre che strumento di integrazione ed inclusione sociale: destinatari sono i ragazzi delle scuole primarie e secondarie, le Associazioni, le Onlus, gli Oratori e le organizzazioni sportive ecclesiastiche che si occupano di ragazzi a rischio sociale e diversamente abili. Gli onori di casa sono stati curati con particolare finezza dal Generale di Brigata Mauro Prezioso e dai collaboratori; un plauso speciale è diretto al Maggiore Mauro Lastella, Responsabile della comunicazione per il comando militare Esercito Puglia. Va sottolineato che la Puglia è la seconda regione, dopo la Campania, a coinvolgere istituzioni militari, religiose, scolastiche e sportive in un progetto di così ampio respiro che conseguirà immediata attuazione presso l’Oratorio Salesiano “Don Bosco”, situato nel quartiere Libertà a Bari; con l’inizio dell’anno scolastico saranno individuate scuole ed istituti da invitare a praticare la scherma. Molto felice il Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace: «Si percepisce in maniera tangibile un grande entusiasmo dei ragazzi  – vedo la presenza di alcuni del Don Bosco – che lascia davvero ben sperare per una riuscita ottimale. La Federazione Italiana Scherma ha la possibilità di essere vicina ai ragazzi bisognosi di particolare attenzione, anche per sfatare la credenza sulla scherma come sport d’élite: il progetto “Una stoccata per la vita” ha lo scopo di far beneficiare della nostra disciplina a quanti più giovani!». Monsignor Francesco Cacucci, Arcivescovo Metropolita di Bari e Presidente della Conferenza Episcopale Pugliese – accompagnato da Don Luigi Romanazzi Delegato allo Sport della citata Conferenza –  ha sottolineato quanto sia fondamentale che l’alleanza educativa tra scuola, famiglia e Chiesa si avvalga di ulteriori interlocutori, come in questo caso le Forze Armate ed il mondo dello sport, auspicando che questi segnali possano moltiplicarsi in tutte le 19 diocesi di Puglia. Ad avallare il progetto la imponente presenza del Generale di Corpo d’Armata Luigi Francesco De Leverano, Comandante delle Forze Operative Sud dell’Esercito Italiano, che ha evidenziato come l’attuazione di un’analoga iniziativa in Campania, nella città di Napoli, abbia prodotto da parte degli studenti una riduzione della dispersione scolastica ed un aumento del rendimento pari al 20%. Pertanto, hanno sottoscritto l’intesa il Generale di Brigata Mauro Prezioso, Comandante Militare Esercito “Puglia”, il Presidente del Comitato della Federscherma Puglia Matteo Starace, il Presidente della Conferenza Episcopale Pugliese Monsignor Francesco Cacucci, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Cammalleri ed il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” Antonio Felice Auricchio, rappresentato dal professor Francesco Fischetti, delegato allo Sport dell’ateneo.

La manifestazione si è conclusa con una dimostrazione di scherma a cura degli atleti del Club Scherma Bari, diretti da Roberto Lippolis. Il Presidente Matteo Starace ringrazia i rappresentanti dell’Esercito Italiano per l’ospitalità e la splendida organizzazione dell’evento.

SCHERMA PUGLIA



Biografia Autore

Potrebbero interessarti