CONI. L’Università di Bari riserva 40 posti ad atleti di elevato livello e tecnici di quarto livello europeo

CONI. L’Università di Bari riserva 40 posti ad atleti di elevato livello e tecnici di quarto livello europeo


BARI – L’Università degli Studi di Bari dedica sempre più attenzione e investimenti alla promozione dello sport, in collaborazione col Coni Puglia.

Ultimo tassello, dopo le agevolazioni di vario tipo previste dal Regolamento Studenti Atleti varato lo scorso anno, per il prossimo anno accademico 2017-18 l’Ateneo barese ha ampliato il numero di studenti immatricolabili al corso di Scienze delle Attività Motorie e Sportive (Sams), portato a 230 posti, con abolizione dell’obbligo di frequenza per le lezioni teoriche e agevolazioni per la frequenza in quelle pratiche. Di questi, 20 sono stati riservati – senza limiti di età – ad atleti agonisti di elevato livello in discipline olimpiche (dunque con certificazione federale di partecipazione nell’ultimo quadriennio a campionati europei o mondiali, o che abbiano vestito la maglia azzurra) o ad atleti di “interesse nazionale”; altri 20 posti per tecnici Coni di quarto livello europeo. Per entrambe le categorie i candidati saranno ammessi in ordine di presentazione delle domande.

Il bando per l’ammissione al corso di studio sarà su http://www.uniba.it/didattica nella prima decade di luglio e la domanda sarà formulabile entro un mese dalla pubblicazione.

Fabio Nardulli – Uffici Stampa
fanardu@gmail.com



Biografia Autore

Potrebbero interessarti