Header ad
160×600 empty

Foggia Calcio, il dg Colucci: “Sul mercato ci siamo mossi in un certo modo…”

Foggia Calcio, il dg Colucci: “Sul mercato ci siamo mossi in un certo modo…”


Foggia Calcio, il dg Colucci: “Sul mercato ci siamo mossi in un certo modo…”

E’ stato uno dei volti nuovi della Foggia Calcio nella scorsa stagione. L’ex calciatore ed oggi dg dei rossoneri Giuseppe Colucci, fa il punto sul mercato.

Intervenuto durante la trasmissione radiofonica “Lunedì Sport” su Radio Master, il direttore generale del Foggia Giuseppe Colucci fa il punto sul mercato rossonero e non solo…: “Sul mercato ci siamo mossi in un certo modo, sono giocatori che non sono solo delle valide alternative. Per Matera siamo molto vicini all’accordo, Milinkovic è al 99% un giocatore del Foggia, l’1% manca dal Genoa ma lo riteniamo già nostro. Calderini è un giocatore importante, non solo una semplice alternativa. Non voglio dimenticare Celli, è un giocatore forte, l’abbiamo seguito tutto l’anno e ha disputato un ottimo campionato nonostante la retrocessione. Abbiamo superato la concorrenza di altre importanti squadre visto il buon rapporto che abbiamo con il suo agente. Per i colpi di un certo calibro ci stiamo lavorando, i giocatori si vanno ad incastrare nelle dinamiche di un mercato che cambia in continuazione. Non vogliamo assolutamente stravolgere ciò che ha dato soddisfazione ad una città intera, siamo riconoscenti prima agli uomini e poi ai calciatori che hanno dato tanto per questa maglia. I veri colpi sono le conferme di Deli, Agazzi e Guarna. Vacca? E’ un giocatore forte, abbiamo la fortuna di avere in squadra un giocatore oltre ad essere un grande calciatore, che vede la giocata prima di tutti, che rende le cose difficili con una semplicità impressionante, è soprattutto un uomo legatissimo alla città e alla maglia. Detto questo, siamo anche consapevoli che è un giocatore che deve crescere tantissimo, che ha richieste, che sicuramente faremo di tutto per trattenerlo, però non bisogna essere egoisti per la sua crescita e il suo miglioramento professionale. Lui non ci ha mai chiesto di andar via. Per noi è un punto fermo da cui ripartire.

I nostri obiettivi sono giocatori che giocano quasi tutti in piazze dove io ho giocato, come Verona, Cesena, Catania. Oltre ai vari obiettivi che sono usciti sui giornali, ci sono anche altri giocatori che ci interessano. Luppi, Coronado, sono tutti giocatori forti richiesti da più squadre. Godono di un grandissimo mercato, ma noi cercheremo di soddisfare i desideri del mister.

Sul fronte cessioni, i giocatori che hanno terminato la stagione con noi hanno tutti mercato, avendo stravinto un campionato. Al tempo stesso anche quelli che a gennaio abbiamo mandato in prestito, bene o male quasi tutti hanno mercato. Quando ci incontriamo con qualche squadra, parliamo anche delle uscite. Abbiamo una lista di possibili arrivi e di partenti. Cercheremo di sfoltire per dare una prima organizzazione importante per gli allenamenti del mister.

Sulla campagna abbonamenti, ci stiamo strutturando in un certo modo, stiamo dando la buona impressione di una società che vuole fare le cose in grande. Credo che il tifoso abbia percepito questa nostra volontà di far tornare Foggia nel calcio che conta. Abbiamo bisogno dei tifosi per rendere possibile tutto ciò. Abbiamo raccolto tutte le loro richieste, dal finanziamento alla card, passando per i prezzi bassi“.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti