Nonno Ciccio con il Foggia Calcio nel sangue. A 92 anni è l’ultrà più anziano d’Italia

Nonno Ciccio con il Foggia Calcio nel sangue. A 92 anni è l’ultrà più anziano d’Italia


Francesco Malgeri non ha alcuna intenzione di rinunciare a seguire la sua squadra. Lo fa da quando aveva 12 anni. Il suo nome è citato anche nei cori dagli spalti.

Fra i tifosi foggiani nonno Ciccio è una vera leggenda, tanto che il suo nome è citato anche nei cori dagli spalti. A 92 anni non ha nessuna intenzione di rinunciare a seguire la squadra del cuore.

Francesco Malgeri, alias Nonno Ciccio, è l’ultrà più emblematico di stereotipi al contrario sul complesso universo del tifo delle curve. Nonostante abbia 92 anni non ha mai abbandonato lo stadio del suo Foggia, la squadra che segue da 80 anni, e di cui è diventato una sorta di simbolo da estendere, esportare. Nonno Ciccio è l’ultras più anziano d’Italia, suo malgrado. Un tifoso che ama aggregarsi e mescolarsi con gli altri, manifestando con costanza la sua filosofia del tifo.

fonte: corriere del mezzogiorno



Biografia Autore

Potrebbero interessarti