Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Mazzeo “mostruoso”. Deli è una scossa di adrenalina

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Mazzeo “mostruoso”. Deli è una scossa di adrenalina


NOME VOTO GIUDIZIO
GUARNA 6 Un disimpegno azzardato all’inizio, poi solo ordinaria amministrazione. Prova a opporsi a Brighenti senza riuscirci
GERBO 6.5 Come un diesel, parte piano per accelerare nel secondo tempo quando devasta di corse e propulsioni la fascia destra
MARTINELLI 6.5 Appena svagato in avvio, si rimpossessa con il passare dei minuti della sua difesa e torna Luca “il comandante”
FIGLIOMENI 6 Il meno efficace della retroguardia. In alcuni frangenti fa valere la sua esperienza però non è sempre impeccabile
RUBIN 6.5 Così come Gerbo, e in generale come tutta la squadra, non sprinta subito ma è uno degli artefici della rimonta foggiana
AGNELLI 6 Il capitano non appare lucido come al solito. Si propone sempre con volontà senza però influire più di tanto
VACCA 7 Prima mezzora da giocatore “normale”, poi scatena la sua classe e diventa il signore assoluto del centrocampo
AGAZZI 6.5 Il suo apporto è sempre prezioso, ha senso della posizione e vede lo sviluppo del gioco. Speriamo resti a Foggia
SARNO 6.5 Mezzo punto in meno per il rimprovero plateale ad Agnelli in avvio di ripresa. Per il resto, dà qualità alla manovra
MAZZEO 8 Stroppa lo designa centravanti titolare per la «B», lui risponde con una tripletta. Semplicemente “mostruoso”
DI PIAZZA 5.5 La volontà abbonda, i risultati meno. Poco in confidenza con il pallone, ha fallito in maniera clamorosa il gol del 2-1
DELI 7 Adrenalina pura. La sua entrata sul terreno di gioco dà una scossa violenta al Foggia. Elemento “imprescindibile”
CHIRICÒ sv Troppo poco in campo per dare una valutazione compiuta alla sua prova. È d’obbligo astenersi dal giudizio
SAINZ MAZA 6.5 Ha giocato circa 10 minuti, sufficienti però per pennellare una punizione e fornire un assist pregiato a Mazzeo
STROPPA 7 La sosta non ha “annebbiato” la sua straordinaria capacità di gestire la partita. E il Foggia continua a volare…

 

 



Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".

Potrebbero interessarti