Coppa del Mondo, Samele e D’Armiento di scena a Madrid

Coppa del Mondo, Samele e D’Armiento di scena a Madrid


Trionfa la squadra di sciabola azzurra nella tappa di Coppa del Mondo a Madrid: il quartetto azzurro, composto da Luigi Samele, Enrico Berré, Luca Curatoli ed Aldo Montano, ha sconfitto la Turchia per 45-40, la Francia per 45-34, la Romania per 45-39 ed, in finale, la Russia per 45-34; è un risultato che chiude in bellezza la stagione di Coppa del Mondo, alla vigilia delle finali FIE di Mosca e dei prossimi appuntamenti con i Campionati Europei e Mondiali. Nella prova individuale sesto posto per Luigi Samele che, ammesso in tabellone direttamente, ha sconfitto il romeno Iulian Teodosiu per 15-10, il francese Bolade Apithy col medesimo punteggio e l’azzurro Luca Curatoli per 15-7, ma si è visto negare il podio dallo statunitense Eli Dershwitz, impostosi per 15-10. Entra in tabellone anche Francesco D’Armiento che, dopo un’ottima fase a gironi, esordisce in tabellone eliminando per 15-7 lo statunitense Prochiank, regolando 15-12 il tedesco Schroedter; nei sedicesimi soccombe per 15-5 nel derby con Enrico Berrè e chiude al 28° posto.

La vittoria nell’individuale è andata al tedesco Max Hartung, tesserato in Italia per il Club Scherma San Severo, che in finale ha sconfitto Dershwitz all’ultima stoccata. Il Presidente Matteo Starace ed i Consiglieri si rallegrano con gli sciabolatori nostrani.

SCHERMA PUGLIA


Biografia Autore

Potrebbero interessarti