Caorle, tutti i risultati individuali in Coppa Italia Nazionale

Caorle, tutti i risultati individuali in Coppa Italia Nazionale


Da evidenziare Fabrizio Maria Scisciolo 10° nella sciabola, Francesco Pio Iandolo 11° nel fioretto e Dalila Rinaldi sedicesima nella spada: tali piazzamenti consentono la prestigiosa partecipazione ai Campionati Assoluti di Gorizia. Nella sciabola, vi erano anche Nicola De Meo, Raffaele Minischetti, Davide Nicassio, Ciro Buenza Marco Domenico Pellegrino, Francesco Loporchio , Luca Guascito, Gaspare Lorenzo Venditti e Lorenzo Iadaresta. Nel fioretto, oltre a Francesco Pio Iandolo del Club Scherma Salerno, si ferma alle soglie del tabellone principale Gabriele Cangelosi; nei turni precedenti si erano arenati Aristide Ferrante (Club Scherma Salerno), Andrea Annicchiarico (Circolo della Scherma Brindisi), Matteo Patrone (Club Scherma Carloalberto Lotti), Jesus Riano Torres e Francesco Fiore (Club Scherma Bari); non riescono a superare la fase a gironi invece Marco Virgilio (Circolo Schermistico Dauno) e Roberto Ronzulli (Club Scherma Bari). Va sottolineato il miglior piazzamento per un club pugliese con il 16° posto di Dalila Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi nella spada; sfiora l’accesso al tabellone principale Miriana Morciano, compagna di club di Dalila Rinaldi, più indietro Mariella Gigliola, Chiara Spedicato e Carla Marta De Sicot (anche loro Lame Azzurre Brindisi), Claudia Beatrice Bagnato e Saba Maiorano, Eleonora Chiruzzi e Myriam Lucrezia Lecito del Club Scherma Bari. Nella spada maschile Vito Capuano si è fermato nei sedicesimi; nel turno precedente, hanno lasciato il passo Giulio Gaetani dell’Accademia Marchesa Torino e Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi; più indietro, della stessa sala, Samuele Di Coste, Antonio Salatino e Samuele Erriquez, oltre a William Venza e Vincenzo Santilio del Club Scherma Taranto, Umberto Serafino dell’Accademia Re Manfredi, Spiridione De Martino ed Alessio Buono del Club Scherma Bari. Non passano il taglio dopo la fase a gironi Camilo Bory Barrientos e Dario Grassi del Club Scherma Taranto, Federico Alfonso Rodia delle Lame Azzurre Brindisi, Francesco Pellegrini, Filippo Scialanga e Roberto Lippolis del Club Scherma Bari.

Nella sciabola femminile si ferma all’ultimo turno prima del tabellone principale Gaia Carella del Champ Napoli mentre non supera la fase a gironi Roberta Annicchiarico del Club Scherma Torino. Completano il quadro Ludovica Di Mola, Zoe Marinaro ed Elisa Anna Lombardo del Circolo Dauno nel fioretto femminile.

SCHERMA PUGLIA



Biografia Autore

Potrebbero interessarti