Le pagelle di GIANPAOLO LIMARDI – Vacca sale sull’«8» volante. Martinelli super: il gol è un premio per lui

Le pagelle di GIANPAOLO LIMARDI – Vacca sale sull’«8» volante. Martinelli super: il gol è un premio per lui


NOME VOTO GIUDIZIO
GUARNA 7 Nel 1° tempo palleggia, a inizio ripresa si sporca i guanti, nel finale si guadagna il 7 in pagella sul colpo di testa di Romeo
LOIACONO 7 Inappuntabile come sempre, il laterale destro dà sicurezza anche in una partita che non genera troppe preoccupazioni
MARTINELLI 7.5 Mancava solo lui all’appello dei goleador e la rete è arrivata a coronare un’altra prestazione da leader assoluto
COLETTI 7.5 Oramai è Tommy è una “fissa”. Non sbaglia niente, recupera e riparte. Ma perché voleva tornare a giocare in mediana?
RUBIN 7.5 Ha solcato la fascia sinistra come un galeone i mari del Sud. Autoritario, in qualche caso addirittura imperioso
AGNELLI 6.5 Il capitano ha ricevuto il doveroso omaggio dello Zaccheria al momento di uscire. Anche noi lo “applaudiamo”…
VACCA 8 Benvenuti all’Antonio Junior show. Sapienza e raffinatezza. Concretezza e spettacolo. Tutto insieme. Appassionatamente!
AGAZZI 7 Ha ricominciato dove aveva lasciato. Aggressivo, intelligente e pratico. Solo nel finale ha pagato il periodo d’inattività
SARNO 6 Fallisce due reti che ne avrebbero fatto schizzare le azioni al “borsino” delle pagelle. Non è particolarmente incisivo
MAZZEO 6.5 Lui si scatena solo quando si fa sul serio. Gragnaniello gli nega il 20° gol, ma quel tacco al 53° vale mezzo punto in più
SAINZ MAZA 6.5 Prova a bissare il gol di Fondi, s’incunea, crea superiorità, anche se manca di cattiveria. Esibizione comunque positiva
GERBO 6 Alberto ci mette sempre del suo. E questo è noto. Dispensa tanta energia e vitalità in poco più di mezzora in campo
CHIRICÒ s.v La partita era emozionalmente agli sgoccioli quando è entrato per cui non ci sembra corretto giudicarne la prestazione
DI PIAZZA s.v Vale il discorso fatto per Chiricò. Gioca l’ultimo quarto d’ora, sbuffa, corre, ma non ha il tempo per lasciare il segno
STROPPA 7 In un incontro come questo c’era solo il rischio “sbornia” dopo i festeggiamenti. Il mister è riuscito a evitarlo con intelligenza

 

 



Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".

Potrebbero interessarti