L’Allianz vince e convince Cassino alla prima gara playoff: 89 a 69

L’Allianz vince e convince Cassino alla prima gara playoff: 89 a 69


allianzIniziare bene i playoff per dimostrare, qualora ce ne fosse bisogno, che questa squadra ha ancora tanto da dire e dare. Doveva essere questo l’obiettivo dell’Allianz Cestistica San Severo, é così é stato. Alla prima gara playoff contro Cassino, gli uomini di Coen vincono ma soprattutto convincono con una prestazione altisonante. 89 punti rifilati agli avversari e solo 69 incassati. Numeri importanti che lasciano ben sperare per il passaggio del turno, anche se non bisogna mai sottovalutare un avversario che nei primi minuti ha dimostrato il suo potenziale. Da segnalare la straordinaria partita di Ciribeni e un ‘Falcone e Borsellino’ particolarmente caloroso.

PRIMO QUARTO – La prima gara playoff non ha bisogno di presentazioni e lo dimostra la grinta che le due squadre hanno messo in campo sin dai primi minuti. L’Allianz parte troppo aggressiva, una foga che genera confusione e tiri errati, permettendo a Cassino di provare ad allungare. Sul finale di quarto, però, trascinata dagli ispirati Dimarco e Ciribeni, i neri ribaltano il punteggio. Il parziale è: 24 – 22.

SECONDO QUARTO – Forse, i padroni di casa dovevano solo avere il tempo di prendere confidenza con l’avversario, per poi fare capire loro che a San Severo venire a vincere é molto difficile. In questo secondo quarto, infatti, l’Allianz domina sotto ogni punto di vista, facendo emergere oltre alla qualità, anche la giusta dose di cattiveria che non sempre si é vista in questo campionato. Ciribeni é scatenato, Quarisa sotto canestro fa sentire la sua fisicità nonostante i centimetri di Bagnoli e Birindelli, Dimarco regala assist e punti importanti, Morgillo si impegna come al solito e Losi comanda il gioco a modo suo. Insomma, tutto lascia presagire ad un unico punteggio, ma attenzione l’importanza di tale match può giocare brutti scherzi. Si va al riposo sul: 51 – 34.

TERZO QUARTO – L’uomo in più dell’Allianz? Senza ombra di dubbio: Leonardo Ciribeni. E non é un azzardo dirlo seppur ancora al terzo quarto e con altri dieci minuti ancora da giocare. Il numero 9 é scatenato: già 20 punti impreziositi da palloni recuperati, triple da ogni parte del parquet e tutti i minuti giocati (un dettaglio, questo da non trascurare). In realtà, bisogna essere onesti, tutti gli uomini di Coen stanno giocando in maniera perfetta, impeccabile e il punteggio lo dimostra: 72 – 45.

ULTIMO QUARTO – Se qualcuno si aspettava un possibile calo fisico dei padroni di casa si sbagliava di grosso. I neri, sarà il match o il calore del pubblico, sono indiavolati e continuano a macinare punti inferendo contro Cassino che prova, invano, ad uscire a testa alta. Il finale é chiaro ed inequivocabile: 89 – 69.



Biografia Autore

Ciro Mancino

Ciro Mancino, nato a San Severo nel 1994. Da tre anni mi sono appassionato al mondo della scrittura. Scrivo di tutto; dalle pagine del diario, storie, poesie (anche in dialetto sanseverese), articoli di giornale ecc ecc ecc. Vivere con la penna e un foglio per me, è vitale, come per un sub avere la bombola di ossigeno in acqua. Amo lo sport, in particolare il calcio ( con amore immenso per l'Inter) e seguo a livello locale anche il basket.

Potrebbero interessarti