Francesco D’Armiento è campione d’Italia Under 23

Francesco D’Armiento è campione d’Italia Under 23


Partono alla grande per la Puglia i Campionati Italiani Under 23 in corso di svolgimento a Foggia con la vittoria del titolo italiano di sciabola maschile per il beniamino di casa Francesco D’Armiento: l’atleta delle Fiamme Gialle, cresciuto sulle pedane del Circolo Schermistico Dauno, che ha scleto come società di allenamento il Frascati Scherma, ha battuto Flavio Mancini del Club Scherma Roma per 15-6 nei sedicesimi, Giovanni Palumbo (Frascati Scherma) per 15-8 negli ottavi, Alessandro Moca del Club Scherma Roma per 15-9 nei quarti, Alberto Arpino dei Vigili del Fuoco in semifinale ancora col punteggio di 15-9 ed, in una finale decisa solo all’ultima stoccata, ha regalato al pubblico del Palazzetto della Scherma l’emozione più bella superando Federico Ricciardi dei Carabinieri. Sul terzo gradino del podio Emanuele Germoni (Frascati Scherma) ed il citato Alberto Arpino. Nella stessa gara nono Raffaele Minischetti e 12° Ciro Tomaselli, entrambi del Club Scherma San Severo, 13° il foggiano Nicola de Meo (tesserato per il Club Scherma Roma), 23° e 27° per i due della Scherma Trani Lorenzo Iadaresta e Marcello De Vivo. Nelle altre gare di giornata, titolo italiano di sciabola femminile a Rebecca Gargano che, nel derby dell’Aeronautica Militare, ha superato 15-14 la compagna di squadra Camilla Fondi; terzo posto per Chiara Crovari (Frascati Scherma) e Camilla Schina (Scherma Ariccia). L’unica pugliese in gara, Serena Pia D’Angelo del Circolo Schermistico Dauno, ha chiuso al 19° posto. Nella spada femminile si impone Roberta Marzani dell’Esercito per 15-5 su Susan Maria Sica (Scherma Ariccia); completano il podio Alice Clerici delle Fiamme Oro e Nicol Foietta (Chiti Pistoia). Tra le pugliesi in gara, si fermano ai sedicesimi di finale Miriana Morciano (20^) e Mariella Gigliola (25^) delle Lame Azzurre Brindisi e Luisa Di Ciaula del Club Scherma Lecce (29^). Fuori dal tabellone principale Eleonora Chiruzzi del Club Scherma Taranto, Dalila Rinaldi, Carla Marta De Sicot e Federica Vinci (Lame Azzurre Brindisi) e l’altra pugliese Luna Maggio, attualmente in forza alla Società del Giardino Milano.

La seconda ed ultima giornata di gare assegnerà il titolo italiano di spada maschile e i due di fioretto.

SCHERMA PUGLIA



Biografia Autore

Potrebbero interessarti