Header ad
160×600 empty

Foggia, decima vittoria consecutiva! La B è a 1 punto

Foggia, decima vittoria consecutiva! La B è a 1 punto


Il Foggia centra la decima vittoria consecutiva, sconfiggendo allo “Zaccheria” la Reggina di Karel Zeman. Il Lecce pareggia a Matera ed ora i rossoneri sono a 1 solo punto dalla promozione. Serie B che, per 4 minuti, era anche stata accarezzata, nei minuti intercorsi fra i gol di Loiacono – per il Foggia – e Costa Ferreira, che ha siglato l’1-1 del Lecce.

PRIMO TEMPO – Occasione per il Foggia all’8’: Di Piazza sbaglia la conclusione al volo su cross di Chiricò. Al 15’ ci prova Rubin con una gran botta di sinistro da fuori area che termina oltre il palo alla destra del portiere ospite Sala. Due minuti più tardi Mazzeo sfiora il vantaggio sugli sviluppi di un corner, bravo Sala a salvare. Poco prima della mezzora lo “Zaccheria” esplode in un boato: Negro ha portato in vantaggio il Matera contro il Lecce, i rossoneri sono a un gol dalla serie B. Ancora una possibilità per Di Piazza servito da Chiricò, il suo colpo di testa è però impreciso. Al 33’ ci prova Chiricò da lontano, fuori di poco. Nel finale di tempo occasioni per Coletti e Rubin, ma niente di fatto, si va al riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO – Come in una favola, il Foggia trova in vantaggio al 10’ con Loiacono, di testa su assist di Mazzeo. Giuseppe Loiacono è l’unico giocatore dei rossoneri che era in campo anche il 19 agosto 2012 a Termoli, nella prima partita ufficiale del nuovo Foggia ripartito dai dilettanti. Nel frattempo, però, arriva anche il pari del Lecce a Matera, che costringerà i rossoneri a rimandare la festa. Al 28’ occasione per Sarno, bravissimo a controllare un passaggio di Mazzeo ma impreciso, da posizione difficile, nel concludere a rete. Ci prova anche Martinelli, di testa su calcio d’angolo, alto di poco. Entra Maza per Di Piazza e proprio lo spagnolo conclude alto al termine di una bella azione al 35’. Nel finale occasioni per Deli e Maza, mentre la Reggina ci prova – senza successo – con De Francesco e Bianchimano. Termina 1-1 allo “Zac”, al Foggia ora manca 1 solo punto per la matematica promozione. Potrà centrarla a Fondi, domenica prossima, nel match delle 14:30 contro i laziali.

FOGGIA – REGGINA 1-0

MARCATORI – 55′ Loiacono (F)
FOGGIA (4-3-3) – Guarna; Loiacono (85′ Gerbo), Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli, Vacca, Deli; Chiricò (54′ Sarno), Mazzeo, Di Piazza (61′ Maza).
A disp.: Tucci, Sanchez, Angelo, Figliomeni, Sarno, Maza, Sicurella, Dinielli, Pompilio, Martino, Gerbo, Faber.
All. Giovanni Stroppa
REGGINA (5-4-1) – Sala; Maesano (77′ Lo), Gianola, De Vito, Kosnic, Cane; Knudsen, Bangu (66′ Leonetti), Botta, Romanò (56′ De Francesco); Bianchimano.
A disp.: Licastro, De Francesco, Carpentieri, Tripicchio, Lo, Lancia, Mazzone, Tommasone, Leonetti, Cuzzilla .
All. Karel Zeman
ARBITRO – Zanonato di Vicenza (Vingo / Scarica)
AMMONITI – Romanò (R), Loiacono (F)
ESPULSI
ANGOLI – 5-0
RECUPERO – 2′ p.t., 5′ s.t.
NOTE



Biografia Autore

Ruggiero Alborea

Nato a Foggia nel 1983, laureato al Politecnico di Bari, segue il calcio sin da piccolo. Cresciuto con il mito del Foggia di Zeman e la passione per il giornalismo ereditata dal nonno Giovanni Spinelli, storico cronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Ama raccontare le storie del calcio perché, in fondo, quelli non sono solo 22 uomini in mutande che corrono dietro ad un pallone. Collaboratore del “Giornale di Sicilia” e “Sestarete”, è nella squadra di Foggiasport24 dal 2013.

Potrebbero interessarti