Baronissi, vincono Olivieri e Castrignano nella spada

Baronissi, vincono Olivieri e Castrignano nella spada


Ancora grandi soddisfazioni per la scherma pugliese nella terza ed ultima giornata della prova interregionale disputata a Baronissi, interamente dedicata alla spada! Due vittorie, entrambe targate Accademia Re Manfredi di Manfredonia, con Ilaria Olivieri nelle Bambine e Michele Pio Castrignano nei Ragazzi/Allievi, il secondo posto di Liliana Verdesca del Club Scherma Lecce per le Ragazze/Allieve e di Lawrence Pascal Ferrandina del Club Scherma Bari tra i Giovanissimi ed altri cinque piazzamenti nei primi otto. Partiamo dal primo posto di Ilaria Olivieri che nella finale ha sconfitto 10-6 Ludovica Di Martino del Club Scherma Loyola di Santa Maria Capua Vetere;  ottava Valeria Gennaccari del Club Scherma Lecce e decima Marta Anna Ingrosso della Virtus  Scherma Salento. In tabellone anche Chiara Fischetto delle Lame Azzurre ed Irene Guerra dell’Accademia Re Manfredi. Nella categoria Ragazzi/Allievi Michele Pio Castrignano vince superando in finale per 15-12 Gustavo Valente del Club Scherma Cosenza; tra gli altri pugliesi in gara centrano l’accesso al tabellone principale Mattia Sicoli delle Lame Azzurre Brindisi ed Antonio Bottalico dell’Accademia Re Manfredi. Hanno partecipato anche Piernicola Leucci delle Lame Azzurre, Cesario Colitti e Alberto De Giorgi del Club Scherma Lecce, Kristoffer Illan Mandurrino e Davide Raimondo del Club Scherma Taranto, Niccolò Pio Marasco e Francesco Vittorio Giordano (compagni di club di Castrignano e Bottalico), Ivan Giuseppe Turi e Luca Mario Aprile della Virtus Scherma Salento ed Andrea Amodio dell’Accademia Scherma Lecce.

Sfuma solo in finale la vittoria nella categoria Ragazze/Allieve per Liliana Verdesca del Club Scherma Lecce, superata da Lavinia Berardelli delle Fiamme Oro per 15-12; undicesimo posto per Chiara Maria Maestoso delle Lame Azzurre Brindisi. In tabellone anche Alessandra Fumarola del Club Scherma Taranto, oltre alla partecipazione di Lucrezia Orlando (Club Scherma Lecce), Giada Palumbo (Circolo Schermistico Dauno), Allegra Gambardella (Accademia Re Manfredi) e Jasmine Amidei (Club Scherma Taranto). Solo due stoccate hanno invece negato la vittoria nella categoria Giovanissimi a Lawrence Pascal Ferrandina, beffato per 10-8 da Leonardo Tobia Vitale (Giulio Verne Roma);  ottavo Alessandro Demma del Club Scherma Lecce e dodicesimo posto per Andrea Guida del Club Scherma Taranto; in tabellone anche Riccardo Ingrosso del Club Scherma Lecce, Corrado Papirri dell’Accademia Re Manfredi e Francesco Fazio del Club Scherma Taranto; in gara, ancora, Arcangelo Raffaele Fiore del Club Scherma Bari, Sebastian Ricciato e Matteo D’Amico della Virtus Scherma Salento, Michelangelo Perniola e Gianpaolo Paradiso della Schermistica Santeramo. Altri due pugliesi si fermano invece ai piedi del podio: Nicolò Morciano delle Lame Azzurre Brindisi è quinto nella categoria Maschietti, vinta da Gino Di Cola del Club Scherma Formia, con l’ottavo posto di Enrico Petrelli del Club Scherma Lecce ed il dodicesimo di Michele Quitadamo dell’Accademia Re Manfredi. Quinta Chiara Panzera del Club Scherma Lecce nelle Giovanissime e tredicesima Elena Polimeno dell’Accademia Scherma Lecce; in tabellone anche Viola Barbato e Marissa Vairo dell’Accademia Re Manfredi. Il Presidente Matteo Starace ed i Consiglieri gioiscono per i proficui e soddisfacenti risultati di tutta la scherma pugliese.

SCHERMA PUGLIA



Biografia Autore

Potrebbero interessarti