SERIE B. EcoLav Udas Volley, ko interno con la capolista Gioia del Colle

SERIE B. EcoLav Udas Volley, ko interno con la capolista Gioia del Colle


 

Sconfitta interna per l’Asd EcoLav Udas Volley nell’ottava giornata di ritorno del campionato di serie B: al Pala Nando Dileo era di scena la capolista Gioia del Colle e la squadra barese ha mantenuto la sua imbattibilità stagionale (19 vittorie consecutive) con un successo per 3 set a 0 (15-25/ 18-25/ 18-25).

Mister Roberto Ferraro ha puntato sulla diagonale formata dal regista Calcabrini e l’opposto V. Petruzzelli, i centrali Lanzone e Zoccola, gli schiacciatori Civita e F. Petruzzelli, oltre al libero Ciccone (esordio da titolare per lui).

Il tecnico di Gioia del Colle, Beppe Spinelli, ha disposto la formazione sul rettangolo di gioco con Parisi in cabina di regia, Cetrullo in posto 2, Spescha e Grassano in zona 4, Turano e Giorgio al centro e, infine, Pochini al comando del reparto arretrato.

Nel primo set, la squadra ospite ha impresso il suo gioco fin dalle prime battute, mettendo in difficoltà la ricezione udassina. Dopo il primo time out tecnico Lanzone e compagni hanno iniziato a macinare gioco, provando a ricucire un strappo già molto ampio. Il set è scivolato velocemente a favore della squadra barese, che sul finire del set ha totalizzato una serie di punti consecutivi: l’Udas non è più riuscita a ritornare nel match, cedendo il primo parziale agli ospiti.

Gara molto più equilibrata nel secondo periodo. Gli uomini di mister Ferraro hanno giocato punto a punto con la capolista, registrando notevoli miglioramenti in ricezione, mentre gli attacchi di Civita e dell’opposto Petruzzelli riescono a scardinare la difesa di Gioia del Colle.

Nella parte centrale del set è ancora il servizio dei baresi che, però, mette in difficoltà i biancoazzurri. I padroni di casa, con un ultimo sforzo, provano a restare agganciati al periodo grazie alla verve dei fratelli Petruzzelli e di Civita e ad alcuni campi operati da Ferraro (Lombardi per Zoccola e Daniel per Calcabrini), ma i baresi portano a casa a anche il secondo set.

Il copione non cambia nel terzo parziale. Dopo un inizio equilibrato, è la parte centrale ad essere indigesta ai ragazzi dell’EcoLav Udas Volley. Sul finire del periodo, Gioia del Colle approfitta dello scoramento sopraggiunto tra gli udassini e conquistano così anche il set della vittoria che certifica i tre punti.

Sapevamo di giocare contro la più forte del girone – commenta a fine gara Roberto Ferraro – Gioia è una squadra costruita per andare in serie A. Noi ce l’abbiamo messa tutta, nonostante le varie defezioni, le difficoltà che stiamo attraversando. Non ho niente da rimproverare ai ragazzi, perché hanno avuto l’atteggiamento giusto. Abbiamo fatto del nostro meglio, ma contro questa squadra è davvero difficile”.

Domenica prossima è in programma una nuova sfida complicata sulla carta, a Leverano. “Continueremo ad allenarci e a giocare con la massima determinazione su ogni campo – sottolinea il tecnico udassino – In passato, infatti, sul campo del Galatina (quarta forza del torneo) abbiamo strappato due punti davvero importanti, anche se ora entriamo nella fase più calda della stagione: dalla gara successiva avremo tutti scontri diretti e comincerà un nuovo campionato”.

Pietro Capuano – Asd EcoLav Udas Volley

Biografia Autore

Potrebbero interessarti