Lanzaro: “A Foggia c’è fame di calcio”

Lanzaro: “A Foggia c’è fame di calcio”


Dopo la parentesi breve ma positiva al Melfi, il difensore Maurizio Lanzaro aspetta la chiamata giusta. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni a Tuttolegapro: “A Melfi venivo da un lungo infortunio che mi aveva tenuto fermo l’anno scorso a Foggia, poi però in realtà mi ero ripreso bene, non avevo più dolore. Sicuramente la forma fisica non era al cento per cento, però la separazione è stata colpa di incomprensioni con mister Bitetto.

Tra le squadre che stanno lottando per la promozione, il Foggia merita palcoscenici più importanti e vi assicuro che non è una frase fatta. È difficile avere un pubblico così. Hanno fame di calcio. L’anno scorso io ero fuori per infortunio e non ho potuto vivere quei momenti e quella cavalcata play-off. Il mio grande rammarico è non essere stato a disposizione in una così bella piazza. Sono contento però perché si stanno prendendo una grossa rivincita. Questa stagione è un continuo dello scorso anno e spero ci sia un finale diverso con la tanto meritata Serie B.

Non ci credo sia tutto chiuso. Mancano ancora tantissime partite. Il Foggia ha un calendario più abbordabile del Lecce, ma tutte le gare sono da giocare a partire da quella di Catania che sarà difficilissima. Ricordo il campionato vinto con la Salernitana, avevamo più cinque sul Benevento, ma ad ogni partita, fino alla fine, ci sentivamo il fiato sul collo. Sicuramente meglio trovarsi a più quattro che inseguire”.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android



Biografia Autore

Potrebbero interessarti