Header ad
160×600 empty

La Puglia dice 33 alla Seconda Prova Nazionale Giovani

La Puglia dice 33 alla Seconda Prova Nazionale Giovani


Saranno più di mille gli atleti in pedana a Roma per la seconda prova nazionale Giovani. E di questi, 33 sono pugliesi: 17 nella spada, 8 nella sciabola ed altrettanti nel fioretto. Fra di essi sono ovviamente compresi anche i nostri atleti tesserati per le Società di altre regioni. Di seguito eccoli nel dettaglio. Il lotto più numeroso è nella spada maschile con Filippo Scialanga e Vito Capuano del Club Scherma Bari, Samuele Erriquez, Pietro Rinaldi, Federico Alfonso Rodia ed Antonio Salatino delle Lame Azzurre Brindisi, Giorgio Lombardi, Oleg Orlando e Corrado Verdesca del Club Scherma Lecce e Giulio Gaetani per l’Accademia Marchesa Torino. Nella spada femminile figurano Mariella Gigliola, Miriana Morciano, Dalila Rinaldi e Federica Vinci delle Lame Azzurre Brindisi, Luisa Di Ciaula del Club Scherma Lecce, Eleonora Chiruzzi del Club Scherma Taranto e Luna Maggio della Società del Giardino Milano. Nel  fioretto sono in gara Francesco Fiore del Club Scherma Bari, Matteo Patrone del Club Scherma Carloalberto Lotti, Andrea Annicchiarico e Manuel Molfetta del Circolo della Scherma Brindisi, Gabriele Cangelosi del Club Scherma Roma e Francesco Pio Iandolo ed Aristide Ferrante del Club Scherma Salerno. Nel fioretto femminile a difendere i colori pugliesi è la sola Laura Lotti del Club Scherma Carloalberto Lotti. Nel tabellone di sciabola maschile troviamo invece Marcello De Vivo della Scherma Trani, Ciro Buenza e Raffaele Minischetti del Club Scherma San Severo, Fabrizio Maria Scisciolo della Virtus Bologna e Roberto Bonsanto del Champ Napoli. Nella sciabola femminile infine Serena Pia D’Angelo del Circolo Schermistico Dauno, Federica Maria Scisciolo della Virtus Bologna e Gaia Pia Carella del Champ Napoli. Un caloroso in bocca al lupo ai nostri giovani!

SCHERMA PUGLIA



Biografia Autore

Potrebbero interessarti