6 C
Foggia
26 Febbraio 2021
Dirette Foggia Calcio

Il Foggia Calcio è in vetta: 1-0 alla Juve Stabia

Il Foggia soffre ma vince contro la Juve Stabia e, complice lo scivolone del Lecce a Francavilla, acciuffa nuovamente il primo posto in campionato.

PRIMO TEMPO – La prima conclusione per il Foggia arriva dopo 4 minuti di gioco con Loiacono che, al volo sugli sviluppi di un corner, calcia alto. Per la Juve Stabia risponde il centravanti Paponi 2 minuti più tardi con una conclusione centrale. Contropiede del Foggia al 18’ con Di Piazza: l’attaccante rossonero è bravissimo a liberarsi di un difensore ma sulla sua conclusione si fa trovare pronto il portiere ospite Russo. I padroni di casa ci provano con Agazzi al 35’, ma il suo tiro è deviato in angolo dalla difesa stabiese. Al 38’ Di Piazza calcia alto da ottima posizione, ben assistito da Mazzeo. La svolta del match arriva nel finale di tempo: fallo (ingenuo) su Sarno e calcio di rigore che Mazzeo trasforma.

SECONDO TEMPO – Parte forte la Juve Stabia nella ripresa e subito Kanoute sfiora il pari al termine di un’azione insistita. Fontana inserisce Liviero e Marotta provando a rendere più offensiva la sua formazione. Al 19’ proprio il neo-entrato Marotta è bravo, con un controllo, a eludere la marcatura di due difensori foggiani, ma la sua conclusione è completamente sballata. Forze fresche nel Foggia: entrano Maza e Gerbo, fuori Mazzeo (dolorante) e Deli. Ancora Marotta semina il panico fra la retroguardia rossonera al 35’, bravo Guarna a neutralizzare il suo tiro (forte ma centrale). Ci prova anche il neo-entrato Cutolo 2 minuti più tardi, ma la sua conclusione al volo termina di poco a lato. L’assedio stabiese prosegue: i più attivi sono ancora Marotta e Cutolo, mentre Guarna prende il giallo per perdita di tempo. Il Foggia, però, resiste e ottiene una preziosissima vittoria che la riporta in vetta al campionato. Espulso il difensore ospite Morero nel finale.

FOGGIA – JUVE STABIA 1-0
MARCATORI – 44′ Mazzeo (F) rig.
FOGGIA (4-3-3) – Guarna; Loiacono, Martinelli, Coletti, Rubin; Agazzi, Vacca, Deli (72′ Gerbo); Sarno (79′ Agnelli), Mazzeo (69′ Maza), Di Piazza.
A disp.: Tucci, Sanchez, Figliomeni, Agnelli, Chiricò, Maza, Empereur, Sicurella, Dinielli, Pompilio, Gerbo, Faber.
All. Giovanni Stroppa
JUVE STABIA (5-3-2) – Russo; Cancellotti, Atanasov, Morero, Santacroce (58′ Liviero), Lisi (78′ Cutolo); Izzillo, Capodaglio, Mastalli (59′ Marotta); Kanoute, Paponi.
A disp.: Bacci, Liviero, Matute, Marotte, Manari, Giron, Salvi, Allievi, Esposito, Rosafio, Ripa, Cutolo.
All. Gaetano Fontana
ARBITRO – Fourneau di Roma (Benedettino / Fusco)
AMMONITI – Morero (JS), Vacca (F), Marotta (JS), Guarna (F), Liviero (JS)
ESPULSI – 88′ Morero (JS)
ANGOLI – 6-1
RECUPERO – 0′ p.t., 5′ s.t.
NOTE

Potrebbero interessarti:

Foggia – Juve Stabia 1-1 (secondo tempo in corso)

Domenico Carella

COPPA ITALIA. Foggia – Matera: info biglietti

La Redazione

34° puntata 4 Amici al Bar – “Sobrietà. E l’ingegnere se ne va…” –

La Redazione