Catanzaro, sedici tifosi colpiti da Daspo

Catanzaro, sedici tifosi colpiti da Daspo


A seguito dei fatti verificatisi in Melfi in occasione dell’incontro di calcio “MELFI-CATANZARO” disputatosi lo scorso 11 marzo u.s. presso lo stadio “Arturo Valerio”,  il Questore di Potenza, Alfredo Anzalone, ha adottato rigorose misure di prevenzione nei confronti dei tifosi ospiti che al termine dell’incontro avevano contestato la squadra del “Catanzaro” ponendo in essere un’azione aggressiva di gruppo in danno di due calciatori, bloccata sul nascere dal pronto intervento delle Forze dell’Ordine presenti. Sedici tifosi catanzaresi sono stati infatti attinti dal provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (D.A.S.P.O.) per periodi che vanno dai tre ai cinque anni.

Per altri tre tifosi ospiti, minorenni, è stato avviato il procedimento amministrativo per l’applicazione della medesima misura preventiva. I predetti sono stati,  altresì, ritenuti responsabili di fatti penalmente rilevanti, per i quali è stata inviata segnalazione alla competente Autorità Giudiziaria, per i reati di accesso indebito  all’interno di un impianto sportivo,   lancio di oggetti contundenti, per  resistenza a pubblico ufficiale,  nonché per il danneggiamento aggravato dell’autovettura in uso ad uno dei due calciatori.

fonte: tuttolegapro



Biografia Autore

Potrebbero interessarti