Header ad
160×600 empty

Il Foggia Calcio si rialza e sconfigge 3-1 il Matera

Il Foggia Calcio si rialza e sconfigge 3-1 il Matera


Pronto riscatto del Foggia allo Zaccheria dopo lo scivolone nel derby contro il Taranto. Regolato il Matera di Auteri con un secco 3-1.

PRIMO TEMPO – La prima occasione del match è per il Matera al 9’: Guarna, sotto pressione, sbaglia il rinvio e regala un’opportunità ad Armellino che ci prova da fuori area, ma senza precisione. Ospiti vicini al gol anche al 15’ quando il sinistro a giro di Strambelli esce di pochissimo. Foggia in vantaggio al 20’ con Agazzi, liberato in area da un illuminante colpo di tacco di Mazzeo. Ancora Agazzi al 28’ spreca malamente un contropiede concludendo, male, dalla distanza. Due minuti più tardi Matera pericoloso da fuori con Armellino, conclusione centrale per lui. E’ un Foggia cinico quello dello Zaccheria: il raddoppio arriva al 35’ al termine di una splendida azione personale di Deli, che supera il portiere ospite Tozzo dopo aver dribblato 3 difensori materani. Match virtualmente chiuso 5 minuti più tardi con una sfortunata autorete di Mattera che infila la propria porta dopo una respinta di Tozzo su tiro-cross di Di Piazza. Nel finale di tempo il Matera resta in 10 per l’espulsione di Armellino (doppia ammonizione).

SECONDO TEMPO – In avvio di ripresa il Matera ci prova su punizione con Negro: bravo Guarna a non farsi sorprendere. Occasione per Sarno al 9’ ma il suo sinistro da fuori è troppo debole per impensierire Tozzo. Clamoroso errore di Carretta al 16’, quando l’attaccante materano non riesce a sfruttare l’assist di Negro dopo un contropiede ben orchestrato dagli ospiti. Sarno, servito da Mazzeo, sfiora il 4-0 al 28’. Il Matera realizza il gol della bandiera al 32’ con Iannini dopo una bella azione sulla destra di Casoli. Succede poco nei minuti che restano, il Foggia vince 3-1 e resta in scia al Lecce.

FOGGIA – MATERA 3-1

MARCATORI – 20′ Agazzi (F), 35′ Deli (F), 40′ aut. Mattera (M), 77′ Iannini (M)
FOGGIA (4-3-3) – Guarna; Gerbo, Martinelli, Coletti, Loiacono; Agazzi, Vacca, Deli (78′ Sicurella); Sarno, Mazzeo, Di Piazza (58′ Chiricò).
A disp.: Tucci, Figliomeni, Agnelli, Chiricò, Maza, Sicurella, Dinielli, Pompilio, Sanchez, Rubin, Martino, Pertosa.
All. Giovanni Stroppa
MATERA (3-4-3) – Tozzo; Ingrosso, De Franco, Mattera; Casoli, Armellino, Iannini, Salandria; Strambelli (58′ De Rose), Negro (71′ Armeno), Carretta (64′ Lanini).
A disp.: Bifulco, D’Egidio, Scognamillo, De Rose, Bertoncini, Armeno, Meola, Dammacco, Biscarini, Gigli, Lanini.
All. Gaetano Auteri
ARBITRO – Piscopo di Imperia (Loni / Imperiale)
AMMONITI – Armellino (M), Mazzeo (F), Sicurella (F), Coletti (F)
ESPULSI – 45′ Armellino (M)
ANGOLI – 5-7
RECUPERO – 2′ p.t., 3′ s.t.
NOTE



Biografia Autore

Ruggiero Alborea

Nato a Foggia nel 1983, laureato al Politecnico di Bari, segue il calcio sin da piccolo. Cresciuto con il mito del Foggia di Zeman e la passione per il giornalismo ereditata dal nonno Giovanni Spinelli, storico cronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Ama raccontare le storie del calcio perché, in fondo, quelli non sono solo 22 uomini in mutande che corrono dietro ad un pallone. Collaboratore del “Giornale di Sicilia” e “Sestarete”, è nella squadra di Foggiasport24 dal 2013.

Potrebbero interessarti