Serie D, il Cus fa tremare la capolista Corato

Serie D, il Cus fa tremare la capolista Corato

Doveva essere una partita a senso unico, con un copione già scritto. La prima della classe contro l’ultima, una passeggiata o poco più per chi era arrivato a questa gara reduce da un filotto impressionante di successi.

E invece Cus Foggia – Basket Corato è stato il più classico dei testacoda, con tanto di pericoli creati dai ragazzi di coach Lamacchia e trappole non sempre evitate dalla corazzata di Marco Verile, brava alla fine a portare a casa la vittoria, la decima consecutiva in campionato, col punteggio di 51-59.

Risultato a parte, il match andato in scena al Palazzetto Russo sabato sera ha lasciato comunque ottime impressioni nell’ambiente cussino.

Grinta, attenzione, determinazione sono le doti messe in campo dal quintetto foggiano, capace di tenere testa alla supercapolista del Girone A.

L’equilibrio è stato il grande protagonista della partita. Partita che il Corato ha provato ad indirizzare a proprio favore sin dalle prime battute, sbattendo più volte contro il solido muro difensivo del Cus.
Ha sofferto la capolista sul parquet del Palarusso, “costretta” più volte a giocare male e a subire le letali offensive di Dalmau, il migliore dei cussini (22 punti per lo spagnolo), e compagni.
Il primo tempo si è così  chiuso con gli ospiti in vantaggio di un solo punto: 31-32.

Il distacco minimo di un punto è durato anche al termine del terzo quarto (46-47), ma nell’ultima decisiva fase dell’incontro la tecnica e l’esperienza dei neroverdi è venuta fuori in modo determinante:
l’ultimo parziale, 5-12, ha difatti scritto il lieto fine sulla decima, sofferta, vittoria in campionato del Corato.

Il Cus Foggia tornerà in campo il 18 dicembre in casa del Basket Santeramo, seconda giornata del girone di ritorno, ultima fatica prima della sosta natalizia.

CLASSIFICA

  • Corato 20
  • Murgia Santeramo 16
  • Cestistica Barletta 14
  • Pall. Molfetta 10
  • Fortitudo Trani 10
  • Virtus Molfetta 8
  • Angiulli Bari 8
  • Olympia Rutigliano 8
  • Cus Bari 6
  • Cus Foggia 0
  • CUS FOGGIA

Biografia Autore