La scherma e l’inclusione dei disabili col progetto “Sport e Salute”

La scherma e l’inclusione dei disabili col progetto “Sport e Salute”

In occasione della Giornata Internazionale del Disabile, lo scorso 2 dicembre in Foggia, c’è stata la presentazione ufficiale del progetto “Sport e Salute”, condotto dal nostro Comitato Regionale in collaborazione con la Regione Puglia: finanziato dagli Assessorati alla Salute ed allo Sport, è il risultato della proficua collaborazione tra l’Ente di Via Capruzzi, il Coni ed il Comitato Italiano Paralimpico per avvicinare alla pratica sportiva le persone con disabilità. Nel corso della manifestazione sono state ufficialmente consegnate al Circolo Schermistico Dauno le attrezzature finanziate con questo progetto, alla presenza dell’Assessore Sergio Cangelli e del Presidente del Consiglio Luigi Miranda, del Presidente del Coni Regionale Elio Sannicandro, del Delegato Provinciale del Coni Mimmo DI Molfetta, del Presidente e del Vice Presidente del Cip pugliese, nelle persone di Giuseppe Pinto e Renato Martino, del Delegato Cip per la provincia di Foggia, Francesca Rondinone, del Presidente del Comitato della Federscherma Puglia Matteo Starace, del Consigliere regionale e Presidente del Dauno Antonio Tanzi, del Delegato provinciale Antonio Albanese, del Consigliere nazionale Fisdir e Presidente dell’ASSORI Costanzo Mastrangelo, del Delegato regionale Fisdir Floriana De Vivo, di Mario Ciavarella della Pentotary e con la premurosa partecipazione della dottoressa Maria Elena Mastrangelo. L’evento è stato preannunciato dalla Conferenza stampa del 26 novembre, svoltasi presso la Sala Riunioni del Dauno, con il qualificato intervento dell’Assessore Raffaele Piemontese, uno dei principali artefici di quanto realizzato. La Giornata internazionale tra le discipline praticate ha visto basket in carrozzina, nuoto, tiro a segno, bocce, atletica leggera ed, ovviamente, la scherma con una dimostrazione di in carrozzina ad opera degli sciabolatori Giovanni e Nunzia Scaramuzzi. La struttura di via Baffi e la piscina comunale sono state le sedi di incontro di questa iniziativa ideata per promuovere l’attività sportiva tra i disabili, favorire una più diffusa consapevolezza sui temi legati alla disabilità, consentire più adeguati meccanismi di inclusione sociale e soprattutto per dire di no ad ogni forma di odiosa discriminazione. La chiosa di Renato Martino, per 14 anni Presidente del Comitato Regionale FIS Puglia e Vice Presidente CIP, vale più di mille parole per sottolineare la buona riuscita dell’avvenimento: “Questa è la dimostrazione che lo Sport può davvero essere per Tutti!”.

SCHERMA PUGLIA

Biografia Autore