Un brindisi per i nostri utenti, FoggiaSport24.com cresce grazie al vostro affetto. Buon 2017

Un brindisi per i nostri utenti, FoggiaSport24.com cresce grazie al vostro affetto. Buon 2017

Cin cin. Brindiamo virtualmente con voi utenti. Brindiamo a un anno che si chiude e al nuovo che inizia. E lo facciamo con gratitudine nei vostri riguardi, per l’affetto e la stima che avete dimostrato anche in questo anno solare a Foggiasport24.com. Come per il Foggia Calcio, vincente in Coppa Italia Lega Pro e sconfitto in finale playoff con il Pisa, il 2016 della nostra testata giornalistica ha vissuto momenti belli e altri meno belli.

IMPEGNO – Di sicuro non è mai mancato l’impegno, addirittura superiore a quelle che sono le possibilità di chi mette il cuore su questo quotidiano di informazione on line. Ed abbiamo mietuto anche importanti successi. Per tre mesi abbiamo tenuto la spaventosa media di 22.000 utenti univoci giornalieri. In pratica immaginate lo Zaccheria pieno, in stile Foggia-Pisa e connettetelo su Foggiasport24.com. Fantastico! Non dimentichiamo i picchi, con anche 45.000 utenti giornalieri in alcune giornate particolarmente bollenti in tema di calciomercato.

IMPENNATA – Un incremento che lascia a bocca aperta noi per primi, se si considera che il quotidiano è online da solo 3 anni. Numeri accompagnati dai dati “social”. La pagina Facebook di Foggiasport24.com in un solo anno ha aggiunto 2.500 utenti, passando da 4.000 a 6.500. Numeri relativi, se si considera che le news più cliccate raggiungono anche un pubblico di 22.000 utenti. I followers del profilo Twitter sono 606, in netta crescita rispetto al recente passato. Poi ci sono le 1.306 iscrizioni al canale Youtube, i 1.000 iscritti al profilo di Google+ e i 2.000 download dell’app ufficiale per dispositivi Android. Per farla breve, Foggiasport24.com ha un’audience giornaliera di decine di migliaia di potenziali utenti.

SEMPLICITA’ – Non ci sono dubbi. Questi dati sono frutto di una politica molto diversa rispetto agli standard comuni. Foggiasport24.com offre agli utenti un’offerta di informazione diversa, innovativa e originale dovuta in primis a due trasmissioni “only social”. «4 Amici al bar» è giunta ormai al suo terzo anno di vita, realizzata con un impegno economico pari a una fetta di pane e burro, ma proprio per questo genuina e gradevole. «Bread e butter for a smile», dicevano i Queen nel loro primo singolo, «Keep yourself alive». Già, solo per un sorriso, quello che contraddistingue l’armonia della nostra trasmissione.

ONLY SOCIAL – Non abbiamo immagini delle partite (le raccontiamo a voce), non abbiamo calciatori ospiti, non abbiamo un network televisivo alle spalle. Ma i numeri indicano il nostro talk-show sul Foggia Calcio tra i più seguiti. Ogni settimana sono almeno 600-1.000 gli utenti che ci seguono, fino a picchi raggiunti di 3.300 visitatori. A 4 Amici al bar ha fatto seguito «Guido al campionato», un programma di 30 minuti dedicato all’ironia di Guido Cavaliere che ogni venerdì sera presenta l’impegno successivo del Foggia Calcio. Si può seguire solo in diretta live sulla pagina Facebook ufficiale di Foggiasport24.com. L’interazione continua con gli utenti durante le dirette ha segnalato che siamo sulla strada giusta.

INNOVAZIONE – Poi ci sono i contenuti del sito ed in particolare i blog. Già, perché accanto alle news che potete leggere su tutti i siti d’informazione, Foggiasport24.com vanta approfondimenti di stimati giornalisti e professionisti. E’ il caso dell’innovativo video-blog di Mario De Vivo, una manciata di secondi in posti improbabili, dedicati all’attenta analisi del momento rossonero. Il blog dell’impeccabile Gianpaolo Limardi, ex giornalista di Radio e Tv Romane, al seguito della Lazio scudettata di Sven Goran Eriksson, ed oggi attento osservatore delle peculiarità del prossimo avversario. Il parere autorevole di Gianni Pirazzini, capitano storico del Foggia Calcio e recordman di presenze in rossonero. Poi l’ironia di Giovani Vigilante con le sue sventagliate, in pieno stile “Rompipallone” e quella di Guido Cavaliere che dedica “Una buona parola” ai malcapitati protagonisti dell’ultimo weekend di calcio.

CIN CIN – Chiuso il bilancio di fine anno, ci sono i ringraziamenti e i buoni propositi. Un grazie sentito va a Giovanni Vigilante, Gianpaolo Limardi, Peppino Baldassarre, Guido Cavaliere, Alessandro Sciarappa, Ruggiero Alborea, Michele Pietrocola, Sara Fischetti, Mano, Mario De Vivo, Gianni Pirazzini, Michele Urbano (webmaster), Leonardo Finaldi (logistica e pubblicità), Ernesto Tufo e Giuseppe Panniello (Casa della Fotografia), Salvatore Dembech e lo zio Antonello, per aver contribuito alla buona riuscita di questa stagione con la loro presenza e il loro impegno. La speranza è quella di poter continuare a fornire un servizio di alto livello e di avere ancora dalla nostra parte il vostro affetto. Il vostro consenso. La vostra fiducia.

Buon Anno

Il direttore

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti