Under 14 di sciabola, Nardella e Cicchetti vincono a Montecatini

Under 14 di sciabola, Nardella e Cicchetti vincono a Montecatini

A Montecatini, nella prima prova nazionale Under 14 di sciabola, Emanuele Nardella del Club Scherma San Severo conferma di appartenere ormai all’élite giovanile dell’arma imponendosi nella categoria Allievi,  Nardella, primo dopo la fase a gironi, nella diretta ha eliminato in sequenza cinque avversari sino alla finale col siciliano della Mazara Scherma Claudio Guardalà  superato per 15 a 9; nella stessa gara, ottima prova di Arnaldo Piserchia del Circolo Schermistico Dauno che viene fermato sul 15-12 dal finalista Claudio Guardalà e chiude all’ottavo posto. Accedono al tabellone principale anche i tre compagni di club Alessandro Sforza (14°), Marco Mastrullo (17°) ed Alessio Virgilio (19°); infine, Andrea Guida del Club Scherma San Severo, 33°.

Altra lieta conferma arriva con la vittoria nella categoria Giovanissimi di Davide Cicchetti del Circolo Schermistico Dauno, che mette in fila nella diretta i suoi cinque antagonisti con punteggi nettissimi ed, in finale, prevale sul veneto Francesco Carinci del Petrarca Padova col punteggio di 10-7; si ferma agli ottavi di finale Gabriele Vetturi della Scherma Trani (16°), beffato all’ultima stoccata da Raffaele Vinti del Discobolo Sciacca; nel tabellone principale c’è spazio anche per un altro atleta della Scherma Trani, Massimo Toscano, 31°; a seguire Davide Ricciardi del Circolo Schermistico Dauno, Marco Rutigliano della Scherma Trani e Gioele Francesco Di Lago del Dauno.

Nella categoria Bambine, accede ai quarti di finale Gaia Carafa del Club Scherma San Severo, fermata dalla padovana Vittoria Balsamo e chiude al sesto posto.

Tra le giovanissime si distingue come finalista Aleida Didonato della Scherma Trani che inciampa in Alessandra Nicolai del Petrarca Padova, destinata a vincere la prova, e chiude all’ottavo posto;  nel tabellone principale anche Martina Giancola del Club Scherma San Severo e Arianna Rita Catanzaro della Scherma Trani, rispettivamente ventesima e ventunesima classificata.

Anche Walter Buenza del Club Scherma San Severo, fra i Ragazzi, entra nei quarti, superato da Edoardo Cantini della Fides Livorno e chiude all’ottavo posto; buona prestazione per Nicola Pio Guascito del Circolo Schermistico Dauno, undicesimo; sono approdati al tabellone principale anche Antonio Miale (17°), oltre agli altri due sanseveresi Vincenzo Cannelonga e Matteo D’Amato.

Nei Maschietti esce negli ottavi Mauro Angelilli della Scherma Trani, ottimo nono classificato; nel tabellone dei 32 anche Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno, 19°, e Stefano Riccioni del Club Scherma S. Severo, 23°; in classifica anche Giorgio Palumbo della Scherma Trani e gli altri due atleti del Club Scherma San Severo, Felice Starace e Mario Rizzo.

Nella categoria Allieve il miglior risultato è di Esmeralda Zichella del Club Scherma San Severo che si ferma agli ottavi per mano di Federica Saccone del Champ Napoli, impostasi per 15-10, e chiude all’11° posto; nel tabellone principale anche la sua compagna di squadra Nicoletta Botticelli, 26ma; a seguire Noemi Renna del Circolo Schermistico Dauno e Nilde Specchio della Scherma Trani.

A tutti il plauso del Presidente e dei Consiglieri della Federscherma Puglia.

SCHERMA PUGLIA

Biografia Autore

Potrebbero interessarti