CALCIO TAVOLO. Serie B: dominio Catania. In coda è bagarre

CALCIO TAVOLO. Serie B: dominio Catania. In coda è bagarre

È il Catania a tagliare il traguardo del primo posto al termine del girone d’andata del Campionato nazionale di serie B Fisct di Calcio da tavolo-subbuteo. A San Benedetto del Tronto, i rossazzurri di Peppe Guzzetta, autori di un ruolino di marcia pressochè privo di sbavature (28 punti, frutto di 9 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta) e confermando i pronostici della vigilia, guidano la classifica davanti a tre formazioni che, sicuramente, si contenderanno sino alla fine le altre due posizioni utili  (una direttamente, l’altra attraverso un play off tra terza e quarta classificata) per la promozione: Warriors Torino (22), Serenissima Mestre (21) e Virtus 4 Strade Rieti (20).

A cinque lunghezze si colloca il Grosseto, in una posizione che lo mette momentaneamente al riparo da avvicinamenti da parte di squadre invischiate nella lotta per la retrocessione e non gli toglie la speranza, nel contempo, di centrare un filotto di risultati positivi e inserirsi al vertice.

A 13 punti il Master Sanremo, che ha messo solo parzialmente a frutto la bravura dei suoi campioni, ma che sicuramente vorrà cambiare marcia nel girone di ritorno.

Staccato di un punto il Leonessa Brescia, abituato a lottare nella cadetteria; i lombardi inaugurano la parte più bassa della classifica, che vede coinvolte anche Atletico Vibo e Black Rose Roma (11 punti), Messina Table Soccer (10 punti), Foggia (9 punti) e Pierce 14 (6 punti).

Nel complesso, va detto che, a parte la capolista, abbiamo assistito a un girone d’andata abbastanza equilibrato, dove tutti possono perdere e vincere con tutti. Un campionato, dunque, che conferma la sua tradizionale incertezza e che esprimerà quasi tutti i suoi verdetti solo al fischio finale dell’ultima giornata.

fonte: cesare natoli-italiasubbuteo

Biografia Autore