Verso Matera-Catania, Rigoli avverte: “Tutte le partite sono difficili”

Verso Matera-Catania, Rigoli avverte: “Tutte le partite sono difficili”

Si alza il sipario nel girone C di Lega Pro, che domani al Franco Salerno attende due delle formazioni più interessanti del campionato, Matera e Catania, pronte a sfidarsi l’una per continuare la sua scalata verso l’alto, l’altra per recuperare ulteriori punti dopo le penalizzazioni che, allo stato attuale, la piazzano ad un punteggio di meno due.
Il Matera di Gaetano Auteri è una delle formazioni più in forma del campionato, con tre vittorie consecutive all’attivo (le vittime Paganese e Cosenza in casa e Vibonese in ultima uscita in trasferta).
Il Catania, reduce dal pareggio contro la Reggina – non soddisfacente per il differente valore delle due squadre – ha il vantaggio di avere una partita in meno sulle gambe (per via dell’incontro rinviato con il Fondi) ed ha dunque la possibilità di puntare ancora una volta sui titolarissimi schierati col consueto 433.
Nella conferenza pre-partita, condivisa attraverso i canali ufficiali della società, ha parlato l’allenatore dei catanesi Pino Rigoli. Il mister ha preferito non focalizzarsi troppo sulla pericolosità degli avversari, limitandosi a dire che è una squadra chiaramente“Forte in tutti i reparti” e che, in fondo, tutte le partite di questo campionato sono difficili. “Noi abbiamo le nostre carte che dobbiamo giocare nel migliore dei modi”. Su un’altra domanda ha anche rivelato un recupero importante: “Barisic rientra, non rientreranno Parisi e Bergamelli: gli altri saranno tutti arruolabili. Cambiamenti per il Matera? in base all’avversario è possibile fare qualcosa in questo senso, ma penso che chi ha giocato fino ad ora non abbia demeritato”.

Calcio d’inizio fissato alle ore 20:30 ed affidato all’arbitro Edoardo Paolini di Ascoli Piceno.

fonte: gabriele de bartolo-tuttolegapro

Biografia Autore