7.4 C
Foggia
8 Dicembre 2021
Serie B

Lega Pro, nasce asse Gravina-Abete?

Nonostante l’ottimo lavoro di rinnovamento svolto in soli sette mesi dalla nuova governance della Lega Pro (“In sette mesi Gravina cambia faccia alla Lega Pro“) l’Assemblea elettiva della terza serie nazionale è stata annullata.

Gabriele Gravina merita la riconferma, a prescindere dai giochi politici in atto. Il corposo documento programmatico allegato alla candidatura, il cui livello qualitativo è fuori discussione, contiene elementi innovativi e pienamente condivisibili propedeutici alla riforma della Prima Divisione Unica della quale c’è impellente necessità e che nessuno potrà bloccare pena l’estinzione della categoria (“Lega Pro, le dieci mosse di Gravina per rifondare la categoria“).

Il fatto nuovo è che si sta delinneando un asse Gravina-Abete. Scrive oggi Fulvio Bianchi nella sua rubrica Spy Calcio a proposito dell’ex presidente della Figc: “Abete si è candidato come consigliere federale in quota Lega Pro. Il prossimo anno Abete non sarà più membro di Giunta Coni e con la probabile elezione di Ceferin il 14 settembre rischia di perdere anche la vicepresidenza Uefa. Ecco perché darà battaglia sul fronte nazionale”.

In quanto al rinvio dell’Assemblea elettiva, scrive ancora Bianchi: “Le elezioni della Lega Pro sono state rinviate (forse fra un mese e mezzo o due). Ci sono stati tre ricorsi, il Renate, club vicino a Macalli, il consigliere federale Pitrolo e Paolo Francia, ex direttore Rai Sport. Si cerca di prendere tempo per vedere se c’è qualcuno da opporre a Gabriele Gravina: non con la speranza di vincere ma di togliere magari qualche voto all’attuale presidente (che dalla sua dovrebbe avere almeno 50-55 società su 60). Perché la Lega Pro è troppo importante nell’elezione del presidente federale, visto che conta per il 17%. E’, o può essere, l’ago della bilancia. Prima c’era il fedelissimo Macalli, ora Tavecchio si trova di fronte Gravina-Abete“.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Potrebbero interessarti:

Messina, obiettivo jolly

La Redazione

Melfi, pres Maglione: “Imbattibilità persa per giornata storta dell’arbitro. E sulla vicenda del diesse Novelli…”

La Redazione

Ischia, Porta: “Stiamo lavorando al massimo. Con la Juve Stabia più giusto il pareggio”

La Redazione