SCHERMA PUGLIA. Olimpiadi, così Foggia va in riserva  con la sciabola di Martina

SCHERMA PUGLIA. Olimpiadi, così Foggia va in riserva con la sciabola di Martina

Ai Giochi di Rio, Martina Criscio, campionessa italiana nell’individuale poco più di un mese, sarà «riserva sul posto» nella gara a squadre. Ha ventidue anni e studia Scienze delle attività motorie

La tradizione, persino ai tempi dello sport televisivo e globale, resta un valore. La conferma giunge da Foggia, culla della scherma meridionale. Anzi, per essere precisi, della sciabola. Dopo Luigi Samele, bronzo a Londra nel 2012, ecco materializzarsi nell’agone olimpico la sagoma di Martina Criscio, già campionessa italiana nell’individuale poco più di un mese fa eppure non inserita nell’elenco ufficiale dei convocati per Rio de Janeiro. Lei, 22 anni, studentessa della facoltà di Scienze delle attività motorie e sportive dell’Università dauna, tuttavia volerà lo stesso in Brasile.

L’università
Sarà “riserva sul posto” nella gara a squadre. Cosa significhi, è stata la medesima atleta a spiegarlo ieri al rettore Maurizio Ricci nel corso di un incontro al quale ha partecipato anche Donatella Curtotti, delegata alle attività sportive. «La formazione dell’Italia della sciabola femminile è composta da Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Irene Vecchi e Ilaria Bianco. Qualora una delle titolari dovesse infortunarsi o avere un problema – ha detto – sarei pronta a prendere il suo posto». Tesserata con il gruppo sportivo dell’Esercito, per allenarsi Martina Criscio ha scelto il Club Scherma di San Severo e ha fatto leva sull’Università di Foggia che l’ha inserita nel programma Doppia/Carriera di Studente/Atleta. «Devo solo ringraziare le mie società – ha rimarcato – perché mi consentono di proseguire nella grande passione della scherma. Comunque vada, l’esperienza alle Olimpiadi apparterrà alla mia storia personale e sportiva». Sperando che nel 2020, a Tokyio, da riserva si trasformi in titolare sul posto.

fonte: michele pennetti-corriere del mezzogiorno

Biografia Autore