3 C
Foggia
20 Gennaio 2021
Altri Sport

Sport e Turismo: siglato protocollo tra Regione, Coni e Pugliapromozione

Questa mattina è stato siglato in Presidenza un protocollo di intesa per la realizzazione di attività a carattere turistico sportivo tra Regione Puglia, in particolare i due assessorati, allo Sport e all’Industria Turistica e culturale, Coni e Pugliapromozione. Un network a tre dunque, che consentirà di mettere in rete tutta la filiera dell’organizzazione del grande evento sportivo, dalle associazioni ai gruppi sportivi alle grandi squadre, con l’obiettivo di programmare le attività sportive in modo tale da rendere la Puglia sempre più accogliente e attrattiva anche nei periodi di destagionalizzazione. Nell’occasione, è stato presentato anche il primo concreto esempio di come il protocollo può funzionare. Due mesi cioè, giugno e luglio, di eventi legati al grande Volley, dall’internazionale a quello giovanile, eventi che si svolgeranno in tutta la Puglia (sei i comuni coinvolti, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Galatina, Maglie, Ostuni e Bari).

“Sono molto contento della grande intuizione che abbiamo avuto – ha detto il presidente Emiliano – nel collegare lo sport e i grandi eventi sportivi, come questo del Volley, con il turismo. Mettere a sistema lo sport e il turismo, intrecciare tra loro luoghi e eventi, far diventare la Puglia meta di eccellenza non solo per il sole e il mare, bellissimi, ma anche per i grandi eventi sportivi, offrire accoglienza non solo agli sportivi, ma anche alle loro famiglie. Tutti questi sono gli obiettivi che noi ci proponiamo di raggiungere con questo protocollo”.

“Le mie congratulazioni oggi vanno però al Volley italiano e pugliese che ha scelto di venire in Puglia a giocare tre eventi molto importanti. Tra l’altro la Puglia è una regione dove ci sono tradizioni straordinarie di questo sport che ci consente di vivere, da sempre, tantissime soddisfazioni. C’è un mondo straordinario attorno a queste competizioni – ha concluso Emiliano – che va dai dirigenti alle singole famiglie che supportano materialmente gli atleti. E’ un mondo che va ringraziato per tutto quello che fa”.

“Da una parte abbiamo la fortuna di vivere in una regione che offre, per come è composta da un punto di vista naturalistico e paesaggistico, una ottima base per poter praticare moltissimi sport, attirando anche turisti dall’estero – ha spiegato l’assessore allo Sport Raffaele Piemontese – e dall’altra c’è un’ampia fascia di turisti che si muove per le opportunità sportive. Bene, è proprio a loro che intendiamo rivolgerci sottoscrivendo oggi questo protocollo. Vogliamo ampliare e destagionalizzare l’offerta turistica nella nostra regione, vogliamo provare a creare una sinergia tra i due mondi per fare in modo che il numero dei turisti possa aumentare, sviluppando il turismo sportivo”.

L’assessore all’Industria Turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, ha sottolineato il dato positivo del turismo in Puglia, un dato che ha registrato un incremento del 38, 5 per cento degli arrivi stranieri negli ultimi cinque anni.

“Il turismo in Puglia c’è, sta bene ed è in crescita – ha detto l’assessore Capone – e per questo è necessario mettere a sistema un’attività che si deve fare sia per gli sportivi che per i turisti. Noi abbiamo oggi gli sportivi che vogliono diventare sempre più dei viaggiatori. Oggi la tendenza è sempre più viaggiare facendo sport e fare sport viaggiando. Occorre fare un salto di qualità e offrire una programmazione degli eventi sportivi non più casuale ma organizzata in modo tale che da poter soddisfare i bisogni, logistici, infrastrutturali, ma anche culturali, non solo degli atleti/viaggiatori ma anche delle loro famiglie, dei loro accompagnatori. Una Puglia insomma che si propone oltre l’evento sportivo per garantire la migliore fruizione proprio di quell’evento. Mettere a sistema il turismo e lo sport, gli eventi e lo sport, aumentare l’organizzazione dell’accoglienza, anche destagionalizzando il turismo, per non subire l’evento. Il volley – ha concluso la Capone – con cui oggi cominciamo l’attuazione del protocollo, è una parte sportiva molto importante, oltre ad essere lo sport più praticato nella nostra regione”.

Per Elio Sannicandro (Coni) “la sinergia tra Regione, Coni e Pugliapromozione, consiste nel fatto che anziché attendere che qualcosa accada, saremo noi a proporre eventuali candidature, anche legate ad eventi internazionali, seguendo quello che la Regione ci indica- Abbiamo due possibilità, candidarci ad eventi che portano grandi presenze oppure collegare il nome della Puglia ad eventi mediatici sportivi molto importanti con visibilità internazionale”.

Sannicandro ha poi presentato i tre eventi che faranno della Puglia per i prossimi due mesi, la capitale del grande Volley: il Campionato italiano under 16 che si svolgerà nel leccese (dal 31 maggio), il Grand Prix di pallavolo femminile che si terrà a Bari (17/19 giugno) e infine il Campionato europeo under 19 che si svolgerà ad Ostuni (dal 26 al 31 luglio).

Hanno partecipato alla conferenza stampa anche Matteo Minchillo (Pugliapromozione), Giuseppe Manfredi (Vice presidente Fipav), Ferdinando De Giorgi (pluricampione del mondo) e l’azzurra Imma Sirressi, appena rientrata da Tokio dove l’Italia ha ottenuto il pass per Rio. Entrambi sono pugliesi, il primo di Squinzano e la seconda di Santeramo. (s.n.)

Note sul protocollo di intesa per la realizzazione di attività a carattere turistico sportivo

Il protocollo d’intesa siglato stamattina fra Regione, Pugliapromozione e Coni Puglia punta allo sviluppo del turismo sportivo, in particolare legato ai grandi eventi, in un’ottica di co-promotion e co-branding. I tre organismi lavoreranno di fatto in network, ciascuno secondo compiti specifici. La Regione, definendo gli indirizzi generali di programmazione per gli aspetti turistici, culturali e sportivi per promuovere le manifestazioni sportive di livello regionale, nazionale e internazionale organizzate sul territorio e l’annesso uso del marchio “Puglia”, affiancando inoltre i due partner nella predisposizione di candidature per grandi eventi sportivi. Pugliapromozione, promovendo e sostenendo finanziariamente il programma condiviso di manifestazioni, anche tramite convenzioni agevolate con l’associazione degli albergatori, incentivando le attività turistiche e ricettive, opportunamente destagionalizzate.

Il Coni Puglia, infine, programmando annualmente i maggiori eventi in accordo con la Regione – in particolare quelli che incentivino il turismo in bassa stagione -, effettuando inoltre una mappatura di luoghi in cui svolgere sport ambientali collegati al turismo sportivo, e collaborando alla candidatura per grandi eventi.

L’intesa ha durata quinquennale (2016-2020).

fonte: teleradioerre

Potrebbero interessarti:

Trofeo Coni, da domani a Rimini finali nazionali per 154 giovani atleti pugliesi

La Redazione

BASKET. Ferramosca si “riprende” la Diamond

La Redazione

Mercato San Severo: Colpaccio in difesa, firma Simonetti

La Redazione