17 Gennaio 2021
Dilettanti

SERIE D. Primi verdetti, San Severo ad un passo dalla salvezza diretta

La Virtus Francavilla di Antonio Calabro è a meno di un passo dalla storica promozione in Lega Pro. I brindisini oggi hanno imposto lo 0-0 in casa della Turris e a 90 minuti dal termine del campionato guidano la classifica con tre punti di vantaggio sul Taranto che ha battuto 2-1 il Pomigliano. Si deciderà domenica prossima con la Virtus Francavilla che ospiterà l’Isola Liri in cerca di punti salvezza, e il Taranto che andrà a giocarsi il tutto per tutto a Francavilla in Sinni che si è già qualificata per i play off. Intanto sono arrivati i primi verdetti: Francavilla in Sinni, Nardò e Fondi vanno agli spareggi promozione; Serpentara ai play out; Gallipoli, Aprilia e Picerno matematicamente retrocesse in Eccellenza. Vincono le due di Capitanata: Il Manfredonia espugna il comunale di Nardò con un gran gol di Bozzi (0-1) e mette definitivamente il lucchetto alla salvezza; il San Severo che piega il Picerno (4-3) condannandolo alla retrocessione. Dopo i gol di De Luca, Rossi e Evacuo, decide a cinque minuti dalla fine Favetta con una rete straordinaria che fa esplodere il Ricciardelli. Un gol pesantissimo che permette ai giallogranata di abbandonare la zona play out, in attesa di festeggiare la meritata permanenza domenica prossima sul campo del Bisceglie, al quale serve un punto per restare in serie D. “Una vittoria – dice raggiante il direttore sportivo del San Severo, Gigi Marino, che scaccia tutti i fantasmi e ci fa tirare un sospiro di sollievo. Abbiamo l’obbligo di fare risultato a Bisceglie, nonostante la vittoria di oggi, non possiamo mollare di un centimetro perché le altre dirette concorrenti sono li vicine a noi, consapevoli della nostra forza e della nostra voglia, centreremo l’obiettivo”.

fonte: teleradioerre

Potrebbero interessarti:

SERIE D. San Severo e Manfredonia, pareggi esterni per la salvezza

La Redazione

SERIE D. San Severo-Serpentara, posticipo e scontri diretti

La Redazione

SECONDA CATEGORIA. La capolista Atletico Orta Nova ospita il Salvemini Manfredonia

La Redazione