6 C
Foggia
6 Marzo 2021
Foggia Calcio

De Zerbi: “Contro l’Ischia con cattiveria e determinazione come fosse la partita più importante dell’anno”

Roberto De Zerbi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Ischia-Foggia. Ecco le sue parole raccolte da Foggiasport24:

“Ci apprestiamo a fare una partita al completo, abbiamo qualche problema come le condizioni di Agnelli e Sarno che hanno subìto una contusione e un affaticamento muscolare che però dovrebbero essere arruolabili.”

Ischia: “Partita difficile per tanti motivi perchè ci allontaniamo dal nostro pubblico, e troveremo un ambiente completamente diverso con un campo non in perfette condizioni, troveremo una squadra tosta e dobbiamo fare una grande partite, dobbiamo avere la cattiveria come se fosse la partita più importante dell’anno perchè è uno snodo importante. Per arrivare in fondo ai campionati bisogna passare da queste partite. La determinazione, la cattiveria è determinante per il prosieguo. Se non si passa da questi campi vuol dire che siamo ancora indietro”

Che partita ti aspetti: “Sicuramente una partita molto dura per noi, ma pure per loro è ancora più dura. Meduri è un buon giocatore, Mancino è un giocatore forte, Orlando, Calamai ex Paganese è anche un giocatore importante. E’ una squadra rognosa, è noi dovremo avere la stessa rogna. Dobbiamo cercare il nostro gioco, la nostra forza e la nostra mentalità. Noi andiamo per vincere, ma non è il risultato a determinare l’andamento della gara ma la determinazione e la cattiveria. E’ una squadra che gioca a calcio con giocatori di qualità e che non si basa solo sulle ripartenze. Se mettiamo la stessa cattiveria dell’avversario abbiamo maggiori probabilità di vincere, questo deve essere un dovere”

Dubbi di formazione: “Agnelli e Sarno giocheranno entrambi nonostante non stiano benissimo. Le risposte che ho avuto mercoledì in alcuni giocatori sono state positive, mi riferisco a Viole, Bencivenga, De Giosa, Agostinone hanno fatto tutti una buona partita e ne ho tratto valutazioni importanti”

Situazione Vacca rimandata a Gennaio: “Vacca è un ragazzo eccezionale, ed è un giocatore molto forte, mi dispiace non poterlo utilizzare adesso, ma subentrerà a Gennaio con il vantaggio di essersi allenato con noi. Sarà un valore aggiunto sia come play che come mezz’ala, è un giocatore di qualità che ci sarà molto utile in futuro”.

Potrebbero interessarti:

TUTTOB – Un altro club di Serie A su un centrocampista del Foggia Calcio

La Redazione

Monopoli, Lopez: “Foggia Calcio o Lecce? Ecco chi vincerà il campionato”

La Redazione

Si riprende ad Amendola, Sciannamè a disposizione dei media

La Redazione