16 C
Foggia
2 Dicembre 2021
Foggia Calcio

Angelo: “Ora consapevoli della nostra forza. Cuore e grinta contro il Messina”

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=Y0EhYVSHH80&feature=youtu.be” width=”560″ height=”315″]

Angelo Mariano de Almeida ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa. Ecco le parole del terzino brasiliano raccolte da Foggiasport24:

Che partita è stata contro l’Andria: “E’ stata una partita difficile, combattuta, e che si sarebbe risolta su un episodio, una giocata singola. E’ stato importante vincere questo derby, per dare continuità e far continuare a credere a questa gente che riempie lo stadio ogni settimana che noi ci siamo”

“E’ un momento importante, un momento dove siamo tutti un pò più sereni, più contenti, più consapevoli della nostra forza e che stiamo migliorando in quelle cose in cui abbiamo peccato ad inizio di campionato.

“Ogni partita ha la sua storia. Siamo stati bravi a non snaturarsi come filosofia di gioco, e a non avere fretta nel segnare. E alla fine siamo stati premiati”

Il tuo momento a livello personale:”A livello personale è un periodo importante per me, sto crescendo di partita in partita e sono contento per il mister che mi ha mostrato una stima e voglio ripagarlo. La filosofia del gioco del mister è diversa, per i nuovi arrivati non era facile integrarsi subito e ora stiamo facendo bene”

In cosa sei cresciuto: “Ora mi sento più a mio agio, le cose vengono più naturali e riesco ad essere più in partita. Adesso riesco a fare delle giocate a memoria, mi sento più dentro del gioco al contrario dell’inizio quando avevo alcune pause o anche la continuità tra fase difensiva e offensiva. E’ stata una crescita netta mia. Abbiamo ancora un margine di crescita importante sia io che la squadra”.

Cosa avete pensato sul comunicato Federbet: “Apprendo ora questa notizia…non sapevo nulla. Dentro lo spogliatoio non si è sentito nulla del genere, è un fatto strano per noi”

Messina: “L’ultima volta che ho affrontato il Messina è stato 6-7 anni fa, adesso è una nuova società e una nuova squadra. Cercheremo di vincere, sappiamo che siamo in un momento positivo e sappiamo quanto facciamo felici la gente che viene allo stadio quando vinciamo, ed è con questo pensiero che scenderemo in campo. Non promettiamo la vittoria ma promettiamo di entrare in campo con cuore e grinta. Dobbiamo essere consapevoli che siamo veramente forti però dobbiamo scendere in campo umili contro una squadra che non ha mai perso, non sarà una partita facile. Una quindicina di giorni fa non faceva piacere guardare la classifica, adesso continuiamo su questa strada e speriamo che Lunedì la classifica sarà ancora migliore”.

Vi aspettate il tutto esaurito allo Zaccheria: “Sappiamo che ad ogni vittoria la gente ci crede sempre di più, ora i tifosi vengono con piacere rispetto a quindici giorni fa e questo fa piacere anche a noi. Meritiamo la loro fiducia per quello che stiamo facendo in campo. Già nel ritiro di Norcia ero sorpreso del calore dei tifosi e anche durante la presentazione, così come dopo la partita di Bari quando c’erano tremila persone alle tre di notte allo stadio”.

Potrebbero interessarti:

L’ex Foggia Calcio Barone svela Capuano: “Un trascinatore dalle idee chiare”

Domenico Carella

L’ARBITRO. Foggia Calcio-Spezia al sign. Di Martino

La Redazione

Stroppa: “Oggi grande prova di carattere. Dobbiamo imparare a giocare anche con altri moduli”

Ruggiero Alborea