ON THE ROAD: Pronti, partenza, via! Dal semaforo verde al traguardo di De Zerbi

ON THE ROAD: Pronti, partenza, via! Dal semaforo verde al traguardo di De Zerbi

Schietto. Diretto. Per certi versi sorprendente. In campo esige schemi perfetti, fuori dal campo è abituato a infrangerli. A poche ore dall’esordio in campionato contro la Paganese (inizio ore 20.30), Roberto De Zerbi non si nasconde e apre la conferenza stampa con una frase che pochi allenatori pronuncerebbero a cuor leggero. «Dispongo di un’ottima squadra formata da calciatori importanti. È quella che sognavo lo scorso giugno prima dell’apertura del mercato. So di avere tra le mani una Ferrari e devo dimostrare di saperla guidare», dice il tecnico. E Aggiunge: «Tuttavia non sento le pressioni perché so cosa fare per tagliare il traguardo». Sulla griglia di partenza, però, oltre alla «Ferrari-Foggia» si allineeranno anche altri bolidi. De Zerbi conferma: «Lecce, Benevento e Catania hanno allestito organici di qualità. Poi ci sono le outsider come Matera, Cosenza e Juve Stabia. Questo significa che, pur disponendo di una Ferrari, vincere non sarà semplice». Dopo quasi due mesi di preparazione e tre gare di Coppa Italia, finalmente torna il campionato e sul volto di De Zerbi si disegna un sorriso disteso, quello di chi non vede l’ora di dar battaglia sul campo. «Partire bene è importante per dare entusiasmo e certezze al gruppo, ma siamo alla prima giornata e c’è un campionato intero da giocare», asserisce l’allenatore bresciano.

FOGGIA – A complicare la vigilia del match, però, c’è una lunga schiera di infortunati. Out gli infortunati Viola, D’Allocco e Bruno. Floriano lunedì sarà operato in artroscopia al ginocchio destro. Parte per Pagani capitan Agnelli, ma lo stiramento all’adduttore della gamba sinistra non gli consentirà di scendere in campo. Nonostante tutto De Zerbi ostenta tranquillità e sicurezza: «Posso schierare undici calciatori in grado di vincere la partita». Poi si coccola il bomber Iemmello: «Lo vedo trasformato, più maturo e attento. L’anno scorso a volte era indolente, oggi è uno dei leader del gruppo. Gli ho fatto i complimenti». Per la prima di campionato la dirigenza rossonera sarà presente al gran completo allo stadio Torre di Pagani, ansiosa di udire i primi rombi del bolide di De Zerbi.

PROBABILE FORMAZIONE FOGGIA (4-3-3)

1
Narciso
3
Agostinone
6
Gigliotti
5
Coletti
2
Angelo
7
Riverola
8
Quinto
4
Gerbo
11
Sainz-Maza
9
Iemmello
10
Sarno

A disp.: Micale, Tarolli, De Giosa, Di Chiara, Bencivenga, Lodesani, Loiacono, Bollino
All.: Roberto De Zerbi
INDISPONIBILI: D’Allocco, Viola, Agnelli, Floriano, Bruno

PAGANESE – Grassadonia ha diversi problemi da risolvere. Dopo un ritiro condotto con meno di undici calciatori a disposizione e nove acquisti giunti nell’ultimo giorno di mercato, è un esercizio di equilibrismo ardito provare a disegnare un undici titolare. Eppure la squadra è composta da calciatore di valore come Caccavallo, Cicerelli e Cunzi in attacco. Gurma, centravanti albanese già vincitore dello scudetto nel campionato greco, è la ciliegina sulla torta. Come riporta però la testata giornalistica Paganesemania.com l’attaccante non farà parte dei convocati. “Indisponbili, lo squalificato Bocchetti, l’infortunato Galoppo, l’attaccante Gurma, in attesa del transfer internazionale, il difensore Dozi Ravy, aggregatosi al gruppo solo giovedì, ed il portiere Esposito, acciaccato.
Dalla Berretti, aggregati Borsellini, De Feo, Formisano e Catapano”.

Portieri: Borsellini, Marruocco;
Difensori: Esposito M., Magri, Palomeque, Rosania, Schiavino, Sorbo;
Centrocampisti: Carcione, De Feo, Deli, Formisano, Grillo, Guerri, Palmiero;
Attaccanti: Caccavallo, Catapano, Cicerelli, Cunzi, Martiniello.

Marruocco
Palomeque
Magri
Schiavino
Esposito
Grillo
Carcione
Guerri
Cicerelli
Caccavallo
Cunzi

A disp.: Esposito, Sorbo, Rosania, De Feo, Deli, Formisano, Palmiero, Martiniello, Catapano
All.: Gianluca Grassadonia
INDISPONIBILI: Bocchetti (Squalificato), Dozi

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".