Claudio Arpaia: “Orgoglioso della mia elezione”. Il Dg Cerminara: “Persona validissima”

Claudio Arpaia: “Orgoglioso della mia elezione”. Il Dg Cerminara: “Persona validissima”

Con 33 voti la Lega Pro ha il suo nuovo consigliere nel Direttivo. Claudio Arpaia, presidente della Vigor Lamezia, eletto con una maggioranza importante che certifica quanto di buono fatto dal numero uno biancoverde. A TuttoLegaPro.com, in esclusiva, lo stesso Arpaia dichiara: “Sono orgoglioso della mia elezione. Certamente è una carica importante e impegnativa anche perché rappresento la Vigor Lamezia ma, nonostante questo, lavorerò con dedizione come ho sempre fatto nel corso di questi anni”.

Passando al campo, è soddisfatto del campionato della “sua” Vigor Lamezia?

“Sono contento della squadra perché sta disputando un ottimo campionato. In questo torneo ci sono molte società con un budget superiore al nostro, dunque la nostra posizione di classifica dimostra che stiamo facendo bene. Speriamo di raggiungere al più presto la salvezza per poi programmare il prossimo anno”.

Al fianco del presidente Arpaia, durante l’Assemblea, era presente anche il Direttore Generale della Vigor Lamezia, Marco Cerminara che, sempre ai nostri taccuini, si è detto felicissimo per l’importante nomina del presidente biancoverde in seno alla Lega Pro.

“Questa nomina significa tanto, sia per la Vigor Lamezia, ma anche per il sottoscritto, che ha spronato il presidente a candidarsi alla figura di Consigliere Federale. La reputo una persona validissima sotto tutti i punti di vista e la sua nomina è frutto di un lavoro peculiare nel corso di questo tempo”.

Com’è stata la sua reazione dopo aver appreso di questo importante incarico?

“Il presidente ha, ovviamente, reagito positivamente, anche perché è stato scelto da 33 società di Lega Pro su 60, dunque questo sta a significare tanto. La notizia è positiva, altresì, per tutta la società, compresi staff e calciatori”.

Si è fatta un’idea della diatriba tra Claudio Lotito e Pino Iodice, dopo i “fatti” degli giorni scorsi?

“In primis posso solo affermare che tutto questo non giova alla figura della Lega Pro, anche perché stiamo lavorando su un nuovo programma Marketing che, dalla prossima stagione, qualora dovesse essere accettata la proposta, potrebbe portare benefici a tutte le società. Sulla telefonata tra Lotito e Iodice, penso che i panni sporchi si debbano lavare in famiglia e non mezzo stampa. Lo stesso Iodice poteva portare gli atti in Procura Federale e non dare la telefonata in pasto ai media”.

fonte: tuttolegapro

Biografia Autore