14 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Serie B

Sottil, Paganese: Questa è la vittoria del gruppo. Ora non montiamoci la testa”

Contento per la terza vittoria consecutiva il tecnico della Paganese Andrea Sottil: “Nei primi minuti – spiega l’allenatore ex Gubbio – eravamo timorosi e restii nel pressing offensivo, nell’intervallo ho detto ai ragazzi che c’era bisogno di più cattiveria e coraggio e siamo rientrati bene in campo. Per me la palla sul tiro di De Liguori era entrata, poi abbiamo segnato comunque. Il merito della vittoria è del gruppo, che sta crescendo grazie al lavoro quotidiano dei componenti, compresa la società. Dedico la vittoria al presidente, a D’Eboli e agli altri dirigenti e ai nostri tifosi. Ho capito sin da subito che c’era un bel progetto e ho trovato anche un grande gruppo: c’è armonia, tutti si sentono utili, ci sono calciatori importanti come De Liguori, Girardi, Bocchetti e Marruocco, si impegnano tutti.
Anche Bernardo e Malcore hanno fatto una buona gara, sono stati bravi perché loro avevano una difesa a cinque, nella ripresa abbiamo avuto più spazi. Maaroufi, Armenise e Paterni sono entrati bene in partita, mi è piaciuto anche Schiavino, che ha imparato dall’errore di Salerno ed è cresciuto molto. Nel finale l’arbitro mi ha allontanato perché ho gettato un pallone in campo senza alcuna malizia, l’ha vista come una perdita di tempo”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Matera, pazza idea di Columella per la panchina della Città dei Sassi

La Redazione

Casertana, Campilongo: “Spazio all’undici di Foggia”

La Redazione

Casertana, rinnovato il contratto a un centrocampista

La Redazione