12.9 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Serie B

Reggina: Foti presenta la proposta di azionarato popolare

“La Reggina e’ viva e ha bisogno di essere rilanciata con nuove idee e progetti. Per questo abbiamo avviato l’azionariato popolare”. Cosi’ il presidente della Reggina Lillo Foti nel corso dell’incontro che si e’ svolto nell’Area Hospitality dello stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria alla presenza del sindaco della citta’ dello Stretto Giuseppe Falcomata’, il presidente della Provincia reggina Giuseppe Raffa, il presidente regionale del Coni Calabria Mimmo Pratico’, consiglieri regionali e imprenditori locali. La conferenza e’ stata convocata dalla societa’ sportiva per illustrare la nuova iniziativa che prevede diversi pacchetti commerciali per l’acquisto di azioni da parte dei tifosi amaranto che potranno cosi’ partecipare all’aumento del capitale sociale. Ogni azione ha il costo di quindici euro. “La Reggina – ha continuato Foti – ha bisogno del sostegno della citta’ e delle sue istituzioni. Nel corso della storia amaranto il legame con la squadra e’ sempre stato forte e anche adesso che non e’ piu’ tra le prime dei campionati professionistici il confronto con la realta’ cittadina e’ essenziale”. Anche il sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomata’, ha ricordato: “la Reggina ha dato tanto alla nostra citta’ cosi’ come noi cittadini abbiamo sostenuto sempre questa importante realta’. Per Reggio – ha evidenziato Falcomata’ – lo sport vuol dire riscatto sociale e, nella nostra storia, ha radici ben incardinate.
Per questi motivi il Comune fara’ la sua parte, divenendo un collante e uno stimolo per le altre Istituzioni al fine di favorire la causa amaranto”.Secondo il presidente della Provincia Giuseppe Raffa, “la Reggina e’ un patrimonio culturale e sociale, non solo per il territorio ma anche in un contesto nazionale ed internazionale. E’ percio’ importante sostenere il suo percorso di rilancio”. Poi Lillo Foti, riflettendo sul futuro degli amaranto, ha chiarito il ruolo di tifosi, cittadini e addetti ai lavori: “Per tornare ad essere il club di un tempo e dimenticare le ultime indecorose prestazioni sportive occorre l’aiuto di tutti. Abbiamo ancora da giocare il girone di ritorno – ha detto Foti – e a gennaio guarderemo al mercato. Sul fronte sportivo sara’ necessario cambiare qualcosa”. E infine il Presidente della Reggina ha lasciato spazio a un “sogno”. “Vorremmo dare alla citta’ uno stadio nuovo”, ha dichiarato Foti, spiegando poi che e’ stato presentato al Comune di Reggio un “progetto di riqualificazione dell’area del Granillo o – se l’Amministrazione dovesse dare il suo ok – la costruzione di un nuovo stadio da 15 mila spettatori, trecento poltrone personalizzate e cinquanta palchi; una struttura che potra’ accogliere piu’ di duecento eventi”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Martina Franca, la premiazione per la Social Pro League

La Redazione

Pisa, il pres. Petroni: “Tutto ok per la fideiussione”

La Redazione

Lega Pro, le partite in programma oggi

Simone Clara