14.9 C
Foggia
26 Ottobre 2021
Serie B

Messina, mister Grassadonia: “Ripagati del nostro atteggiamento positivo. Il pareggio ci sta stretto”

Soddisfazione, con qualche lieve nota di rammarico, è quella che mister Gianluca Grassadonia, al portale MessinaNelPallone.it, rilascia al termine del pareggio ottenuto in rimonta contro il Benevento:

“Il gol evitabile subito in apertura ci ha condizionato. Stavamo facendo bene e se fossimo andati avanti con Damonte magari avremmo visto una partita diversa. Sapevamo che ci avrebbero messo in difficoltà con le loro incredibili ripartenze, anche perché, trovato il vantaggio, non ci hanno concesso spazi. Noi, però,non abbiamo mai mollato, ci abbiamo creduto e alla fine siamo stati ripagati. Nella ripresa abbiamo tenuto il ritmo alto e abbiamo fatto molto bene. Credo che il pareggio ci stia stretto per la grande aggressività che abbiamo messo in campo”.

Qualche appunto su dettagli da migliorare: “Spesso manchiamo di attenzione e penso al loro gol, quando c’è stata una distrazione evitabile e non eravamo neanche messi benissimo. Abbiamo sempre tanti giovani in campo, dobbiamo solo credere nelle nostre idee e mettere in pratica quello che proviamo in settimana. Esorto tutti e colgo l’occasione per fare i complimenti ai miei ragazzi, perché siamo cresciuti nei singoli e quando ci applichiamo, come nel secondo tempo facciamo bene. Bjelanovic migliora a vista d’occhio, sta acquistando condizione e per noi sarà importantissimo. Bonanno? È entrato lui per Izzillo, che stava facendo bene ma era stanco, perché volevo vincerla, peccato per lui e per noi che non abbia fatto gol con quel tiro al volo”. Giudizio positivo anche sulla prestazione del subentrato Cane: “Devo essere sincero, finora non mi aveva mai convinto, perché gioca molto sull’istinto e non si è ancora calato all’interno dei nostri concetti. Deve migliorare in fase difensiva, ma mi auguro che il suo campionato sia iniziato oggi e che continui a giocare su questa linea. Se era in lista di partenza? Ribadisco che non mi aveva convinto, oggi ha dato una risposta importante e sono soprattutto contento per lui. È un monito a non mollare che è valido per tutti: Marco ha avuto un’opportunità e l’ha sfruttata al massimo”.

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Salernitana-Aversa: partita ad alto rischio per l’Osservatorio

La Redazione

Lega Pro, la Top 11 del girone C

La Redazione

Ischia, Campilongo: “Dobbiamo riscattarci. Ma non sottovalutiamo l’Arzanese”

La Redazione