12.9 C
Foggia
17 Ottobre 2021
Serie B

Manniello: “E’ venuto meno solo il risultato. La mia Juve Stabia lotterà per la B fino alla fine”

“Non posso dire niente ne ai calciatori ne al mister. E’ venuto meno solo il risultato, un vero peccato”, ha la voce triste di chi ha sofferto fino alla fine il patron della Juve Stabia Franco Manniello. Poi si riprende e comincia il suo monologo: “Oggi pur perdendo torniamo da Salerno con la consapevolezza che ci siamo anche noi per la lotta alla serie B. Siamo stati puniti da episodi. Abbiamo giocato un primo tempo spettacolare. Abbiamo ricevuto i complimenti da tutti e vorrei ricordare che non perdiamo dal mese di agosto. Poi se qualcuno pensava che su trentotto partite dovevamo rimanere imbattuti per 37 allora ha pensato male. Il calcio è questo. Ci può stare di perdere. Non bisogna fare drammi perché abbiamo perso contro la prima in classifica, in casa loro, una grande squadra, disputando una grande partita. Cosa vogliamo di più. Certo, mi si dirà il risultato è negativo. ma lo ripeto se si vuole criticare Pancaro o la squadra per il gusto di farlo allora facciano pure. Se qualcuno pensa di poter fare meglio di Pancaro che fino ad oggi non ha sbagliato niente allora si accomodi. Le critiche a comando non le accettiamo. Questa squadra ha fatto delle cose eccezionali e perdere a Salerno o altrove ci può stare. Noi oggi, e lo ripeto, abbiamo dimostrato ancora una volta che ci siamo anche noi. E poi rivedendo tutte le gare fino ad oggi io non ricordo che ci sia stata qualche squadra che ci abbia messo in difficoltà Lecce e Salernitana compresi.
Eppure il Lecce ha vinto sia a Salerno sia Benevento con noi invece si è salvato per il palo di Di Carmine che sta ancora muovendosi”.
Presidente scusi cambia la strategia della squadra dopo questa gara? Si farà qualcosa sul mercato?
“Noi ci siamo mossi in anticipo e lo ripeto. Oggi abbiamo visto per la prima volta all’opera dal primo minuto Polak e Lepiller. Il polacco in difesa ha giganteggiato con sicurezza sempre a testa alta e Lepiller non lo scopro certo io. Non lo so se faremo qualcosa perché due sono andati via probabilmente dobbiamo rinforzare numericamente il centrocampo. Ma questo lo deciderà il mister. Io credo che questi ragazzi vadano solo ringraziati per quello che hanno fatto fino ad oggi e per la partita di Salerno. Tutti siamo più convinti che questa Juve Stabia è una squadra di vertice. E l’errore e il passo falso possono pure starci. E’ la prestazione che mi conforta”.
E ai tifosi cosa vuole dire?
“Ai tifosi dico solo semplicemente grazie per il grande affetto che stanno dimostrando alla squadra e anche per come si sono comportati oggi, ma non avevo dubbi. Hanno ricevuto perfino i complimenti dalle forze dell’ordine. Sono convintoi che insieme faremo grandi cose. Mister Pancaro e i ragazzi sapranno ripagarli con tante altre vittorie a partire già da domenica prossima”.

fonte: resport

Potrebbero interessarti:

Casertana, giovedì si presenta Gregucci e intanto tratta Rubino del Novara

Domenico Carella

Ischia, c’è un nuovo preparatore atletico

La Redazione

Casertana a Benevento con oltre 500 tifosi al seguito

La Redazione