13.9 C
Foggia
18 Ottobre 2021
Serie B

Dietro la lavagna: giocare a palla avvelenata

A Natale siamo tutti più buoni, almeno questo è il leit motiv di questi giorni, salvo ricrederci nel sentire le parole di Enrico Preziosi – presidente del Genoa – che dopo la sconfitta interna contro la Roma parlare di “cose strane” accadute nella partita contro i giallorossi. Buonanotte ai suonatori verrebbe da dire. Inutile piangere sul latte versato (da Preziosi): sarebbe dannoso alla salute. Di solito in provincia qualcosa di buono c’è, ma noi siamo soliti cercare solo il peggio e finchè sarà così, tutto il sistema calcio italiano si adeguerà senza sentire il bisogno di una scossa benefica. A pochi giorni dalle festività natalizie, TuttoLegaPro.com intinge la “penna” nel veleno punendo i protagonisti in negativo dell’ultima giornata di campionato in Lega Pro con i “Dietro la lavagna”.

> Salernitana:

Alla luce del ko di Barletta la considerazione più importante viene quasi naturale: se i granata pensano di andare in B con questo atteggiamento, si preparino ad un’altra annata tribolata. A Barletta la Salernitana gioca una partita brutta, dando ai pugliesi la possibilità di sfruttare le sue bocche da fuoco Floriano e soprattutto Fall. Una squadra, quella di Sesia che non fa nulla di trascendentale, ma a dispetto della Salernitana, lo fa. E’ una differenza sostanziale tra il vorrei ma non posso e faccio quello che posso.

La partita era facile da prevedere: Barletta a correre e cercare con il dinamismo dei suoi uomini di tamponare il maggiore tasso tecnico dei campani. Tutto previsto, soltanto che alla differenza di qualità a favore della squadra di Menichini andava inserito un ingrediente che non c’è stato al “Puttilli”: la velocità. Lenti, gli ospiti hanno invitato a nozze i biancorossi pugliesi che, tra le proprie fila hanno qualche giocatore con anni di permanenza nei Pro e una vaga idea di come gestire le partite ce l’hanno. Ecco qui che arriva il risultato finale: Salernitana all’inferno e mugugni della tifoseria.

BUON NATALE (FORSE)

fonte: tuttolegapro

Potrebbero interessarti:

Lupa Roma, rinnovo per Fabio Ferrari

La Redazione

Barletta, un arrivo dal Genoa

La Redazione

Cosenza, per sostituire Meluso c’è un’idea per il ruolo di direttore sportivo

La Redazione